venerdì 21 gennaio 2011

La fulgida stella di Keats & il cake al cacao e mandarino


L'altra sera sono stata presa da un piccolo raptus e ho preparato una torta, ma, dato che vado ripetendomi di dovermi mettere a dieta, ho cercato di farla leggera e senza troppo condimento. E dato che avevo della deliziosa marmellata di mandarini che mi ha regalato la mia amica Camilla, ho pensato di usarla. Ne è uscito un cake dalla crosticina umida, molto romantico, adatto per una colazione sull'erba nella campagna inglese... Questo mi ha fatto ripensare a un film visto qualche mese fa: Bright Star, della regista neozelandese Jane Campion, che racconta la storia dell'amore tra John Keats (Ben Wishaw), celebre poeta inglese di talento, e la "fulgida stella" che ispirò le sue poesie più belle, Fanny Brawne.
Potrete pensare che un film che ruota attorno alla poesia sia retorico e pesante. Brighr Star è esattamente il contrario di questo:  poetico, sì, delicato, ma anche intenso, emozionale, struggente. Dipinge l'intensità dell'amore che si scopre tale e che si esprime con la poesia, e mostra il romanticismo come vocazione di vita. La storia è narrata dal punto di vista di Fanny, una giovane determinata, intelligente e creativa, interpretata da Abbie Cornish. Fanny lotta per amore, si appassiona a ciò che appassiona lui, disegna e cuce i propri vestiti, studia. Se fosse una ragazza di oggi, sicuramente sarebbe una blogger (very shabby)! Vi consiglio questo film, che vi commuoverà, e vi lascio la ricetta del mio cake


Cake al cacao e marmellata di mandarini
Marmellata di mandarini (6 cucchiai circa)
150 gr di farina 00
2 cucchiai di fecola di patate
1/2 bustina di lievito
4 cucchiai di cacao amaro
8 cucchiai colmi di zucchero di canna
2 uova
latte q.b.
4-5 cucchiai di olio evo
3 cucchiai di gocce di cioccolato fondente

In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero di canna, unire la farina setacciata con la fecola, il lievito e il cacao. Aggiungere l'olio e un po' di latte fino a creare un composto cremoso e omogeneo e infine unire le gocce di cioccolato. Intanto stemperare in una ciotola la marmellata di mandarini con un po' di acqua o latte. Foderare una teglia di carta forno e versarvi metà del composto. Versarvi sopra metà della marmellata e distribuirla bene. Aggiungere il resto del composto e finire con la restante marmellata, cercando di livellarla uniformemente. Infornate a 180 gradi per circa 45 minuti.


Bright Star
di John Keats 

Fulgida stella, fossi fermo come tu lo sei
ma non in solitario splendore sospeso alto nella notte,

a vegliare, con le palpebre rimosse in eterno,
come paziente di natura, insonne eremita,
le mobili acque al loro dovere sacerdotale

di puro lavacro intorno a rive umane,
oppure guardare la nuova maschera dolcemente caduta
della neve sopra i monti e le pianure.
No - pure sempre fermo, sempre senza mutamento,
vorrei riposare sul guanciale del puro seno del mio amore,
sentirne per sempre la discesa dolce dell’onda e il sollevarsi,
sempre desto in una dolce inquietudine
a udire sempre, sempre il suo respiro attenuato,
e così vivere in eterno - o se no venir meno nella morte.


41 commenti:

  1. Non ho più parole per te, le tue ricette sono una cosa meravigliosa! Ciao Gianni

    RispondiElimina
  2. deve essere un film tenero e romantico...la tua torta è perfettamente accostata, due dolcezze....buon fine settimana cara, un bacio....

    RispondiElimina
  3. Ciao ,complimenti per la scelta del film e del dolce.Come sempre quando si viene nel tuo blog
    sembra di entrare in un salottino, con le luci soffuse,dove ci si puo' sedere su una, poltroncina comoda stile inglese una fetta di torta e una calda tazza di te.Peccato che sia tutto virtuale.Buon fine settimana ,un bacio Fausta.

    RispondiElimina
  4. il film sembra molto intenso...la torta molto profumata...ci vorrebbe un tè...!Brava

    RispondiElimina
  5. Dolce e romantico questo cake, delicato e struggente...baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Ho trovato cosa fare il prossimo we. Preparo questo cake profumatissimoo (spero di trovare la marmellata al mandarino), fitto il film e insieme al mio fidanzato mi spaparanzo sul divano davanti alla tv con una tazza di tè fumante e il tuo cake delizioso! Meno male che ci sei cara nessuno mi consiglia mai un bel film e mi ritrovo sempre a vedere quei film orrendi bluastri che piacciono a lui! LUi ti odierà ma tranquilla ti difendo io!
    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  7. che meraviglia l'atmosfera di questo post. una torta, una storia d'amore, uno scenario british e un poeta estinto... have a nice day my friend!

    RispondiElimina
  8. Questa è il tipo di torta che adoro. Morbida, con marmellata, (senza le gocce di cioccolato però)la provo, brava. Il film lo sai che non lo visto!

    RispondiElimina
  9. La torta è fantastica e ho letto volentierissimo la tua recensione sul film, che spero di riuscire a vedere!

    RispondiElimina
  10. quanto mi piace il tuo blog te l'ho mai detto??tantissimissimo!!!mi hai ricordato John Keats...e il mio esame di maturità;-)

    RispondiElimina
  11. vado a cercare il film di corsa!! è lo stile che piace a me :-) e questo cake... sull'erba o in mezzo ad un bosco vicino ad un ruscello... o sulla poltrona della sala con il camino acceso, ecco proprio così sarebbe la morte sua e pure mia! ciaoo Ely

    RispondiElimina
  12. e' da vedere questo film, in dolce compagnia e con il dolce!! ciao baci e buon weekend!!

    RispondiElimina
  13. Cara ti invio nuovo messaggio per dirti che sono sempre io Tiziana ho solo cambiato il mio avatar. Ho deciso di mettere in mostra un piccolo frammento di me. Ciao cara next

    RispondiElimina
  14. ah... la campagna inglese!!
    voglia di primavera e di pic-nic, basta con questo freddo!!
    Cara Elisa, questo film deve essere dolce e affascinante come la tua torta...
    mi son già segnata la ricetta!
    grazie e brava come sempre e anche di più!

    RispondiElimina
  15. Questa torta mi sembra un capolavoro... mi sembra di sentirne il profumo...
    e il film che ci hai consigliato mi intriga parecchio.. dovrò assolutamente vederlo!

    Ti auguro un buon we...

    Ps: ero convinta di essermi già iscritta al tuo blog e invece.. boh? Comunque ho già rimediato, kiss!

    RispondiElimina
  16. uhm deve essere proprio buona.... sembra una variante al mandarino della sacher:)
    mi ricordi un libro che giraintorno a una lettera d'amore... si chiamava di Lettera d'amore scritto da Cathleen Schine e dal quel è stato tratto anche il film. e intorno a questa lettera gira tutta la storia del libro e/o del film:) te lo consiglio se non lo hai letto/visto:)

    RispondiElimina
  17. Anche noi abbiamo fatto la marmellata di mandarini e sicuramente faremo questo dolce!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  18. Non conosco il film ma dalla tua recensione deve essere interessante, anche se non devo dirlo a mio figlio che sta studiando proprio Keats in lettaratura inglese a scuola e mi sa che lo odia! Sicuramente la tua torta invece gli piacerebbe eccome:) Un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Non ero mai passata di qua!Il tuo blog è così bello! complimenti!Anna

    RispondiElimina
  20. il film dev'essere stupendo...il cake è semplicemente meraviglioso, spettacolare.

    ah! l'altro giorno non avevo avuto il tempo di risponderti, non so dove tu possa trovare il miele di lavanda e le violette nella tua città, ma puoi sostituire il miele con un altro e le violette...non so, come vuoi tu...ma cerca di trovarli che ne vale davvero la pena!
    smack

    RispondiElimina
  21. Grazie per esserti aggiunta ai miei amici.....son contenta che il mio blog risulti "simpatico" e' un bellissimo complimento.....il tuo blog e' carinissimo...i tuoi post molto interessanti....verro' a trovarti spesso anch'io...la mia sostenitrice num. 100..un piccolo traguardo che mette una certa "euforia"....grazie!!!

    RispondiElimina
  22. Il film voglio assolutamente vederlo e la torta sembra buonissima!!
    io le diete le faccio "da domani"
    Baci

    RispondiElimina
  23. @ gianni, grazie!

    @ chiara,ti ringrazio e buon w.e. anche a te

    @ mousse, sono contenta che si respiri quest'atmosfera... anche se virtuale! la torta dovrai provare a farla tu :) buon weekend!

    @ strawberry blonde, il tè è la morte sua :)

    @ marcella, bene, poi aspetto il racconto con la reazione del tuo lui!!

    @ nena, grazie cara e buon weekend

    @fabrizia e mau, grazie!

    @ ely, :-)

    @ nanussa, anche a te!

    @ ok tiziana! alla prossima, grazie

    @ sdaura, grazie, se non sei a dieta nella ricetta magari metti il burro invece dell'olio :)

    @ Yaya, boh anche a me a volte è successo con blogger! grazie e buon w.e.

    @paciuffo, cercherò il libro/film

    @alda e mariella, non vedo l'ora della vostra versione!

    @ mariacristina, invece magari vedendo il film tuo figlio cambia idea sul poeta! :)

    @ anna grazie, spero che tornerai a trovarmi!

    @eleonora, grazie... farò una ricerchina sono sicura che a Milano da qualche parte li venderanno! :)

    @lafamevienmangiando, benvenuta e grazie a te!

    @ cucina di barbara, sono anch'io di quel partito!

    RispondiElimina
  24. questo abbinamento cinema e ricetta devo dire è molto originale e piacevole e anche difficile come abbinare gli agrumi con il cioccolato, è stato un piacere conoscere il tuo blog

    RispondiElimina
  25. I tuoi abbinamenti sono sempre azzeccati: mi immagino seduta a vedere quel film, proprio con quel dolce tra le mani.
    Buona domenica, cara!

    RispondiElimina
  26. Ma tu sei bravissima a scrivere e anche a creare ricette.
    Complimenti, mi sono iscritta al tuo blog come sostenitrice, così sarò informata in tempo reale appena posti i tuoi scritti.
    Mandi

    RispondiElimina
  27. che delizia......raffinata e sicuramente buonissima. Piacere di conoscerti. Ti seguirò......

    RispondiElimina
  28. Piacere di conoscere te e il tuo splendido blog, grazie per essere passata da me. Film e dolce splendidi, cosa voler di più da un post!! Buon proseguimento e a presto :)

    RispondiElimina
  29. Complimenti alla tua amica che ha preparato la marmellata in casa!

    RispondiElimina
  30. Devo fare mea culpa... mea maxima culpa, mentre lo vedevo mi sono addormentato. Alla mia ragazza, però, è piacuto tantissimo. Prometto di rivederlo... da sveglio!!!

    (((CINEMAeVIAGGI)))

    RispondiElimina
  31. Bello il film (che belli i vestiti, non trovi?!?!?), splendida la ricetta!!!

    RispondiElimina
  32. Che bella scoperta il tuo blog! Lo trovo davvero originale :-)
    Adoro il cinema e la cucina, quindi diventerò una tua affezionata lettrice (ti ho aggiunta ai link). Complimenti!

    RispondiElimina
  33. Ciao!grazie infinite per la visita...che bello il tuo blog..mi sono unita ai tuoi lettori..ti verrò a trovare spesso..un abbraccio e piacere di conoscerti.
    Iaia

    RispondiElimina
  34. adoro tutto ciò che è romantico.. perciò questa torta mi ha conquistato.. unbacio

    RispondiElimina
  35. Che abbinamento delizioso questo film, in compagnia di una bella fettona di questo dolce! Brava Passiflora!!!!!!

    RispondiElimina
  36. ...Contraccambio con piacere la visita......complimenti per il blog....e alla prossima....una nuova sostenitrice.....baciuzzi....stefy

    RispondiElimina
  37. Grazie per essere passata da me, così mi hai dato modo di conoscere il tuo interassantissimo blog; bello l'abbinamento film - torta. A presto Debora

    RispondiElimina
  38. La torta è davvero meravigliosa e...quanto romanticismo nell'aria!!!Smack!!!

    RispondiElimina
  39. Non ci credo... avevo commentato anche qui, due giorni fa, ed il post è sparito!
    Grrrrrr

    RispondiElimina
  40. Che bella idea hai avuto!.....appagare tutti i sensi, dal gusto, alla vista, all'olfatto.....brava!.....devo gustare sia il dolce che il film!

    RispondiElimina
  41. lo sapevo! mi hai convinta a guardare anche questo! secondo me dovresti fare una convenzione con block****er! :D
    lo propongo subito all'amica (il ragazzo non so se apprezzerebbe!) con cui guardiamo sempre film ispirati alla letteratura inglese!
    The Hours l'hai visto, vero?! a me è piaciuto tantissimo!

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Torta di mele perfetta

Avete un dolce del cuore? Per me è in assoluto la torta di mele.  I dolci alle mele in generale sono i miei preferiti: che si tratti...