domenica 27 marzo 2011

La torta di mele (quasi) à la mode di Harry ti presento Sally


Alzi la mano chi non ha mai visto Harry ti presento Sally. Uhm, vedo un paio di manine che sventolano, incredibile ma vero! Beh se non avete ancora gustato LA commedia d'amore per eccellenza, fatelo al più presto. Questo film del 1989 di Rob Reiner sceneggiato da Nora Ephron è divertente, leggero ma non stupido, pieno di dialoghi fantastici e di scene cult che sono passate alla storia. La più famosa sicuramente è la scena in cui Sally-Meg Ryan (ma quanto era bella? E come si è conciata ora... lasciamo stare) dimostra a Harry- Billy Crystal che una donna sa fingere l'orgasmo in modo sublime e convincente. Poi ci sono quelle sulla teoria dell'amicizia uomo donna, la scena del lamento telefonico, il gran finale.. quella che vi propongo è invece la prima ordinazione che Sally fa in una tavola calda, durante una sosta del viaggio in auto che fa con Harry per andare da Chicago a New York. La sua personalità decisa, precisa e logorroica è tutta racchiusa in questa ordinazione: vuole l'insalata dello chef, ma con olio e aceto a parte, vuole l'apple pie à la mode, cioè riscaldata e con gelato a parte, ma alle fragole e non al consueto gusto vaniglia... e se non c'è gusto fragola allora meglio un po' di panna, ma che sia fresca, non in lattina, altrimenti niente. Niente torta? Azzarda la cameriera. No, la torta la vuole, ma a quel punto non riscaldata. Meraviglioso!
In onore di quella apple pie vi offro quindi una fettina di questa mia versione della torta di mele a la mode -o quasi,  perché accompagnata da una minimousse di fragole che va idealmente a sostituire il gelato (di cui ero sprovvista).



Torta di mele (quasi) à la mode con minimousse di fragole
Per la torta
3 grosse mele Golden
200 gr di farina 
160 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
3 uova
70 gr di burro
1/2 bicchiere di latte
2 cucchiai di crema di limoncello
1/2 limone non trattato
altro zucchero q.b.

Per la minimousse di fragole (x 2 persone)
4-5 fragole
1 cucchiaino di zucchero
succo di mezzo limone
60 gr di ricotta


Sbucciate le mele, tagliatene 2 a tocchetti piccoli e una a fettine sottili. Copritele con il succo di mezzo limone per non farle annerire e un po' di zucchero. Sbattete le uova in una terrina e aggiungete il burro fuso e lo zucchero. Unite alla crema la farina setacciata con il lievito e ammorbidite il composto unendo il latte (circa mezzo bicchiere, se serve un po' di più). Quando sarà tutto ben amalgamato, aggiungete due cucchiai di crema di limoncello e la buccia grattugiata del mezzo limone non trattato. Per la scorza ho usato questa grattugia inviatami da Pedrini che vi consiglio: molto comoda l'impugnatura, il limone scende lì sotto, nella ciotola, e non schizza in giro per tutta la cucina :-). Unite le mele a dadini. Imburrate una teglia, versate il composto e disponete a raggera, infilandole nell'impasto, le fettine della terza mela. Spolverizzate di zucchero (se vi va) e infornate a 180 gradi per circa un'ora. Dopo la prima mezz'ora coprite la torta con un foglio di alluminio per evitare che si bruci sopra: potrà sembrare cotta, ma l'interno non lo è, fate la prova stecchino.  



La torta rimane molto morbida e umida, melosa e profumata di limone: veramente buona! E se siete dei supergolosi, scaldatela qualche secondo al microonde e servitela accompagnata da questa salsina-mousse di fragole acidula che si sposa benissimo con il dolce della mela e che sostituisce il classico gelato della versione a la mode, rispettando però la preferenza fruttata di Sally . 
Tagliate a pezzetti piccolissimi le fragole, cuocetele a fiamma media con un cucchiaino di zucchero e il succo di mezzo limone: basteranno pochi minuti perché i frutti si disfino e si crei una cremina. Unite la cremina alla ricotta e lavorate a crema con una frusta. Mettete in frigo (o in freezer x 10 min, se avete fretta) a raffreddare: quando sarà fredda servitene due cucchiaini a lato della torta di mele calda. 




48 commenti:

  1. uno dei film più belli di sempre + un dolce evergreen :) che c'è di meglio?

    RispondiElimina
  2. Una torta di mele buonissima e poi con quella minimousse dev'essere perfetta .
    Buona serata,Fausta

    RispondiElimina
  3. che bello questo film, le scene che hai citato sono veramente cult, ogni tanto è da riguardare.
    vedo che le mele hanno trovato una giusta collocazione...

    RispondiElimina
  4. Ho visto da poco questa meravigliosa commedia!!! :)e ottima anche la torta!!!!

    RispondiElimina
  5. Fantastico film! Grazie per avermi ricordato la scena dell'ordinazione...mi ero dimenticata l'apple pie a la mode...esilarante!
    Claudia

    RispondiElimina
  6. Questo l'ho visto fantastico! Ottima la torta, mi intriga l'aggiunta della crema di limoncello.

    RispondiElimina
  7. E' perfetto!<il film l'ho visto piu volte !

    RispondiElimina
  8. Film stupendo & torta a dir poco favolosaaa! :)

    RispondiElimina
  9. non si possono contare le volte che ho visto questo film!
    grazie ...con il tuo post...mi sa che lo rivedrò una volta in più.

    RispondiElimina
  10. Film che ho visto, non sò neanche io quante volte. Favolosa la tua torta con mousse annessa, credo proprio che ache la cara "Sally" avrebbe avuto poco da ridire su questa deliziosa portata.... bacioni e buona serata :)

    RispondiElimina
  11. ok...una delle manine era la mia.ma rimedierò!complimenti per la torta , ha un bellissimo aspetto!

    RispondiElimina
  12. eeh beh, qui è come il formaggio con le pere, come il cacio sui maccheroni, è l'accostamento per eccellenza, torta e film sono in una simbiosi perfetta, direi. Poi non puoi dirmi anche
    "morbida e umida, melosa e profumata di limone"...mi fai venire l'acquolina in bocca uffa.

    RispondiElimina
  13. Questa torta di mele ha una doratura perfetta!!!Quanto mi piace il piattino!!!Smack!!

    RispondiElimina
  14. si siiiii! questo l'ho visto pure io :-))) bellissimo davvero! che torta meravigliosa ma quel piattino a decori azzurri? splendido!

    RispondiElimina
  15. Ahahaha, e chi se lo dimentica. Sono stata soprannominata Sally dalle mie amiche per le mie ordinazioni quando si usciva a cena :D
    E ti pare che non mi ricordi di questo bellissimo film?
    Anzi ti dirò che mi hai fatto venire voglia di rivederlo.
    A questo punto posso solo dirti che la tua torta accompagnata da mousse alla fragola è perfetta. Un bacione

    RispondiElimina
  16. davvero esiste qualcuno che non lo ha mai visto? IO O SO A MEMORIA!! e ancora mi commuovo quando alla fine lui le fa la dichiarazione d'amore che tutti sognano! con la tua torta sottomano sarebbe davvero perfetto! baci

    RispondiElimina
  17. Una buonissima torta di mele per accompagnare un film che ho visto tantissime volte ma che rivedrei ancora...brava che me lo hai ricordato e bravissima per la riuscita della torta!!! Un bacione e buona settimana...

    RispondiElimina
  18. Eh sì, quel film è un cult! Ma la tua torta pure. Quella mini mousse di fragola la fa diventare ancora più golosa ;-)

    RispondiElimina
  19. Ho visto il film un sacco di volte, penso sia quello a cui sono più legata in assoluto. E hai ragione, lei era bellissima, ma come ha fatto a conciarsi così??? Ottima la tua torta! Bacioni e buona giornata.

    RispondiElimina
  20. film storico, credo di averlo visto un milione di volte, ma da vedere per chi non l'avesse ancora fatto..specie se maschio:)

    RispondiElimina
  21. la faccia finale di Billy Crystal vale l'Oscar!

    RispondiElimina
  22. ho visto il film molto tempo fa e non ricordavo assolutamente che avesse chiesto l'apple pie! devo rivederlo:)
    bellissima la tua presentazione!!

    RispondiElimina
  23. bellissimo film lo vedrei sempre!! e che dire della torta di mele?!!!adorabile!

    RispondiElimina
  24. è vero è uno dei film più conosciuti:) però la torta di mele nn mi piace più di tanto. forse se ci metti la cannella potrei farci un pensierino:)

    RispondiElimina
  25. grazie ragazzi
    il piattino? eredità della mia nonnina, era del suo servizio di ceramica stile inglese.
    @ paciuffo, davvero non ami la torta di mele? è una delle mie preferite, in tutte le versioni. spesso metto la cannella anche io ed è divina, stavolta invece ho provato con il limone e devo dire che è altrettanto gustosa.

    RispondiElimina
  26. film strepitoso e le torte di mele sono sempre una garanzia!

    RispondiElimina
  27. Ciao Passiflora, non potevi scegliere abbinamento migliore per un classico come "Harry ti presento Sally": la torta di mele è un dolce intramontabile, semplice e buonissimo, proprio come questa commedia. Se tutti i dolci e tutte le commedie d'amore avessero la leggerezza ma anche la sostanza di questa torta di mele e di "Harry ti presento Sally", non verrebbero mai "ciambelle senza buco" o filmetti da poco. A presto, un grosso saluto

    RispondiElimina
  28. che filmone! simpatico e un must. non lo vedo da una vita...quasi quasi mi hai fatto venire volgia di rivederlo

    RispondiElimina
  29. Andranno bene le mele renette? Le ho comprate proprio ieri per i muffin, ma cambio ricetta! In onore di un film che è già passato alla storia! Anch'io rivoglio la vecchia Meg!

    RispondiElimina
  30. @ la carli, sì le renette per le torte sono perfette, io avevo le golden e ho usato quelle!

    RispondiElimina
  31. Sono d'accordo: film sublime, denso di scene menorabili (la mia preferita è quella in cui cantano "Il cavallino dalle frange blu" nel centro commerciale), per non parlare della torta, che ordinata da Sallie, diventa un capolavoro!!! Che hai degnamente riprodotto. Ma la mousse io la vorrei di fragoline di bosco, non fragole coltivate, altrimenti meglio mirtilli, ma non rossi, blu e con un tocco di vaniglia. Ma che sia vaniglia vera, in stecche, non sintetica, altrimenti niente torta, solo mousse di fragole, ma in questo caso devono essere coltivate.

    RispondiElimina
  32. uno dei miei film cult! Comunque...non può esistere amicizia tra uomo e donna...assicuro!
    Questa torta di mele è da urlo!La provo senza crema di limoncello, va bene?

    RispondiElimina
  33. Cara Strawberryblonde, certo la crema di limoncello è di più, puoi farne tranquillamente a meno oppure metti, se tiva, un cucchiaino di rum insieme al succo di limone sopra le mele.

    @onde99... questa ordinazione mi ricorda qualcuno... ma forse è solo un'impressione :-)
    Ps: la canzone è il calessino dalle frange blu.. scusa la pignoleria. cmq è splendida..
    ma ce se sono talmente tante!!

    RispondiElimina
  34. che film pazzesco, anch'io voglio essere à la mode! :-)

    RispondiElimina
  35. Amo questo film!
    il tuo messaggio mi ha fatto morire dal ridere...perchè hai proprio ragione...io insisto meno di quello e meno di quell'altro ed alla fine...non viene mai il dolce che deve venire:)

    Sei forte:)
    Barbara

    RispondiElimina
  36. E chi se la scorda quella scena??? Ero un ragazzino con gli ormoni a 1000!!!! Infatti ricordo la scena ma non la torta!
    Mi piace la tua versione di una quasi torta di mele.....bravissima, baci

    RispondiElimina
  37. Tra i miei film preferiti ^_^ colonna sonora spettacolare, tomatoes, potatoes ^_* del dolcetto non ne parliamo, ho l'acquolina!

    RispondiElimina
  38. Questo e' il mio film feticcio: battute a memoria, cd con colonna sonora fantastica di Harry Connick Jr, e donne ad alto e basso mantenimento. Una commedia semplicemente perfetta, un ritmo meraviglioso ed attori fantastici, la guardo si e no almeno una volta al mese se ho le paturnie...e quella torta, la prenderei appena tiepida ma con crema alla vaniglia a parte! Notte, Pat

    RispondiElimina
  39. E' uno dei miei film preferiti bellissime foto

    RispondiElimina
  40. Uno dei migliori film di sempre!
    Ma la mia preferita, anche se inflazionata, è la scena dell'orgasmo simulato alla tavola calda doce la signora seduta vicino quando le chiedono l'ordinanzione dice:"Lo stesso della signorina"

    RispondiElimina
  41. Una torta di mele bonissima e quella in quella mousse di fragole ci affonderei il ditino, che delizia!
    Film bellissimo!

    RispondiElimina
  42. arg...che ricordi! e quella mousse con la ricotta ne vogliamo parlare? :-) bònaaaa

    RispondiElimina
  43. Bellissimo questo film, l'ho visto tante volte!!!! Golosisima la torta, baci Passiflora!

    RispondiElimina
  44. Stavolta mi salvo, posso dire di aver visto il film e anche più di una volta ^__^ Adoro le torte di mele, quel tocco di limoncello con la mousse di fragole è fantastico. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  45. Ciao cara, ci siamo appena conosciute ed eccomi qua a donarti un premio che ho ricevuta dalla cara carla delblog Un'arbanella di basilico. Un bel modo per visitarci e spero che tu venga a prenderlo. E' faticoso, soprattutto per me che ho il pc lento!, ma se e la faccio io ce la puoi fare anche tu. Io non ho alzato la manina perché il film l'ho visto, ma non troppe volte tanto che mi piacerebbe anche rivederlo. Mi farò procurare il cd dalla figliola appassionata di cinema. La tua torta é tentatrice ed io devo frenare i miei entusiasmi per un po'. Allora ti aspetto e ti mando un bacione ciao Azzurra

    RispondiElimina
  46. una ricetta veramente deliziosa per un film che non mi stanco mi di rivedere e rivedere! complimenti per il blog, mi iscrivo subito!

    RispondiElimina
  47. Sicuramente buona la torta, mitico il film, cosa possiamo pretendere di meglio? Sai che la tua torta mi sembra proprio adatta alla Meg Ryan del primo periodo? Ce la vedo msngiarla anche in C'e ' posta per te....Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  48. prima cosa, grazie per essere passata dal mio blog :)) io il tuo, come puoi vedere me lo sto spulciando ben bene :D

    seconda cosa...questo film l'ho visto quest'anno, immaginavo qualcosa di diverso ma invece pur essendo una commedia leggera mi è piaciuto,la scena dell'ordinazione è straordinaria,quella del finto orgasmo ancora di + auhauhauahuahauhauhauhauhauha

    ottima anche la torta anche se non è al gusto fragola ;) ehehhe
    ciao!!!!

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Blueberry Scones per Buffy, l'Ammazzavampiri

Blueberry Scones Il meteo lo diceva, che sarebbero tornati i 35 gradi, e nei prossimi giorni si arriverà di nuovo a picchi di 40. Allora...