sabato 11 febbraio 2012

Torta di cioccolato, pere e amaretti e i vostri premi

Buon sabato gelato a tutti! Qui a Milano continua a fare veramente freddo e non resta che accendere il forno per provare a riscaldare un po' l'ambiente.,. Almeno questa è la giustificazione che do alla febbre da bakery -che segue a un'irrefrenabile voglia di dolci e a una più generalizzata fame atavica. Colpa del freddo! (Sì, diciamo così..) Mi sa che a breve mi toccherà riprendere in mano la dieta fatta la scorsa primavera estate, se non voglio arrivare a giugno come Cicciobombo Cannoniere
A proposito di dolci e calorie, sabato scorso è stato il compleanno del mio fidanzato e volevo fargli una torta: ma dato che nel pomeriggio si sfioravano i meno sette gradi, in questa torta c'è solo un uovo. Avevamo fatto la spesa la mattina e me le ero dimenticata, poi la temperatura mi ha scoraggiato dall'uscire di nuovo. Mi sono arrangiata così e devo dire che il risultato è stato comunque di tutto rispetto. Una classica cioccolato e pere con in più il tocco aromatico e profumato degli amaretti. La torta era più buona il giorno dopo: le pere l'avevano resa più umidina e la preferivo. 



Torta di cioccolato, pere e amaretti

200 grammi di Farina e lievito (Molino Chiavazza) o farina normale + 1/2 bustina di lievito
30 grammi di fecola
30 grammi di cacao amaro
150 grammi di zucchero (se preferite, anche 200: assaggiate!)
100 grammi di amaretti
100 grammi di cioccolato fondente
80 grammi di burro
1 bicchiere di latte
1 uovo
3 pere abate

Sbucciate e detorsolate le pere, tagliatele a quartini e mettetele a cuocere in un tegame con due dita d'acqua e poco zucchero per un quarto d'ora, in modo da ammorbidirle. Sbriciolate gli amaretti. In una ciotola miscelate la farina, la fecola, il cacao amaro e lo zucchero; unite gli amaretti sbriciolati. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato ridotto a pezzettini insieme al burro. Una volta raffreddato il composto, aggiungete l'uovo e unitelo agli ingredienti solidi, amalgamate con un po' di latte. 
Scolate le pere e lasciatele raffreddare, tagliatele a fettine. 
Versate l'impasto in una tortiera imburrata, inserite le pere come più vi piace, io le ho messe a raggiera; coprite con qualche fiocchetto di burro e infornate per 45 minuti circa a 180 gradi.  

Oggi non vorrei abbinare film alla ricetta ma ringraziare i blogger che gentilmente mi hanno girato questo "premio" che sta girando in rete da qualche settimana, il Versatile blogger awards.



Come avrete intuito, cari blogger che mi avete onorato con la vostra scelta, sono una frana in queste cose, non ci sto dietro e non ho il tempo materiale di seguirle, quindi mi limito a dirvi un grazie di cuore.
Invito invece tutti i lettori a visitare i blog di chi mi ha gentilmente "premiata"! Si tratta di:


I primi tre sono, come avrete intuito, blog di cucina, gli altri sono di cinema: andate a sbirciarli, ognuno ha un suo stile e contenuti tutti da scoprire.
Buon sabato sera a tutti,
io vado a infilarmi sotto il piumone. :)




18 commenti:

  1. Questa torta è una vera delizia
    baci

    RispondiElimina
  2. Proverò a farla, sembra una delizia!

    RispondiElimina
  3. coincidenza! anch'io sabato scorso c'ho dato dentro con 4 torte cioccopere per il compleanno di una mia carissima amica.
    e comunque tranquilla, variare gli ingredienti causa troppo-freddo-non-esco-più mi sembra una giustificazione più che valida ;-)

    RispondiElimina
  4. cioccolato e pere sono sempre un abbinamento goloso
    anch'io esco il meno possibile e mangio di più: un disastro

    RispondiElimina
  5. anch'io do la colpa al freddo, ma non so se è davvero sua la responsabilità della mia golosità irrefrenabile!!! :D ad esempio questa torta la divorerei!!! deliziosa! ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao! ho appena scoperto il tuo blog.. quante cosine interessanti, golose, nuove ho trovato.. ed ancora devo continuare a sbirciare!intanto, ovvio.. da oggi ti seguo! pere e cacao.. sempre un abbinamento azzeccato.. poi grazie alle pere che rendono umida e soffice la torta, si possono notevolmente ridurre i grassi: mi piace!
    baci
    luisa
    ghiottodisalute.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. un uomo fortunato.... la fame atavica ha preso anche me e pure mio figlio che si è mangiato tutte le sfrappole che la mia mammina mi aveva portato!! vendetta, tremenda vendetta!!!

    RispondiElimina
  8. Io epr tutto il we non ho avuto coraggio di mettere il naso fuori di casa...brrrrrrr! Golosissima questa torta di pere, mai fatta con gli amaretti e mi piace un sacco l'idea. E con un solo uovo anche meglio per il mio mr C ^_^ Bacioni, buona settimana

    P.S. auguri in ritardo alla tua metà

    RispondiElimina
  9. IO ho appena finito la tua mele e uvetta e adesso vorrei una fettina di questa meraviglia! Se non lo dici non si capisce che manca un uovo;!

    RispondiElimina
  10. Buonissima la torta al cioccolato e pere è tra le mie preferite..eh si anche io qua in romagna mi scaldo tenendo il forno access e preprando tanti biscottini.. perfortuna ogggi è spunatato fori il sole ed uscirò un po di casa! :)

    RispondiElimina
  11. Che delizia questa torta! Metterei gli amaretti ovunque :D

    RispondiElimina
  12. adoro l'abbinamento pere-cioccolato e gli amaretti rendono la torta ancora più buona!
    complimenti per il premio ^__^

    RispondiElimina
  13. assolutamente una delizia allo stato puro!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Elisa! come stai? che piacere passare di qua. Questa torta è una vera delizia! DA leccarsi i baffi!
    Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  15. Ciao cara,ogni volta che passo da te mi viene sempre l'acquolina;))
    Questa torta sembra deliziosa!
    Buon inzio settimana
    Baci
    Mary
    Fashion tea at 5

    RispondiElimina
  16. Dev'essere buonissima! Ah, grazie per la dritta sul pesto di agrumi, ma la capra dice che non era nemmeno quella la ricetta, ora si è ricordato che c'era anche il pomodoro...

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia questa torta, complimenti!Ciao

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Torta di mele perfetta

Avete un dolce del cuore? Per me è in assoluto la torta di mele.  I dolci alle mele in generale sono i miei preferiti: che si tratti...