Una storta alla Bridget Jones

Ciao a tutti, forse qualcuno si aspettava la ricetta Londonstyle abbinata ai film proposti in questo post, ma non ho ancora avuto tempo. In base agli ultimi accadimenti di cui vi parlerò tra poco, però, tolgo dal trittico dei british film Il diario di Bridget Jones e me lo gioco oggi: ieri sera, presenziando per lavoro a un evento che abbiamo organizzato all'interno del bellissimo Castello Sforzesco di Milano, mi sono sentita un po' come lei, mutande contenitive a parte (le avrei messe, ma non le possiedo), ovvero piena di belle intenzioni ma totalmente clumsy! Come quando deve presentare il signor Fitzherbert-Fissatette o quando va in palestra e cade dalla cyclette o ancora quando si mette il foulard in testa alla Grace Kelly che le vola via appena Hugh Grant pigia il tasto dell'acceleratore del suo coupé.
E' successo all'uscita dal lavoro, mentre andavo, sculettando mio malgrado su un tacco dieci quasi intonso, verso la macchina della mia capa che ci avrebbe condotto al castello. Quello che è accaduto vale proprio una vignetta, quindi lascerò le immagini parlare per me!

La storta (clicca per ingrandire)

Ecco, come avrete capito sono caduta e non solo mi sono sbucciata un ginocchio ma anche data una storta alla caviglia. Che all'inizio non mi doleva molto, ma siccome all'incidente sono seguite 4 ore in piedi sulle stesse scarpe, beh, potete immaginare che alla fine la botta sia uscita: oggi non cammino. Sono sul divano, gamba stesa, ghiaccio e pomatina, pc sul tavolino accanto a me, inutili tg e, per sdrammatizzare, questa vignetta... 
In tutto ciò, c'è stato anche un intermezzo al cocktail, in cui mi stavo strozzando con il prosecco. Ho iniziato a tossire e tossire.. e poi quando mi è passato, mi era sparita la voce! mai vista una cosa del genere, parevo un trans!! sono stata afona mezz'ora, poi ho mangiato qualcosa e la voce ha cominciato a tornare.. misteri! Per fortuna l'evento è andato bene :)
Penserete che a queste vicende avrei potuto abbinare Fantozzi ma il mio amor proprio me lo impedisce... così godetevi questa scena di Bridget, alla prossima!

Post più popolari