venerdì 11 febbraio 2011

Riscoprire Jane Austen, addentando una torta agli agrumi e semi di papavero


Jane Austen è la scrittrice britannica più celebre di tutti i tempi, ma ha pubblicato solo sei libri. Sei romanzi che si riducono a intrecci d'amore, inganni, delusioni e matrimoni tra i salotti della borghesia inglese ottocentesca. Eppure nella carrellata di personaggi che Jane mette in scena c'è l'intero spettro degli animi umani, dei sentimenti, delle cose importanti dell'esistenza. 
Anche sei californiani, cinque donne e un ragazzo, impareranno a decifrare i propri sentimenti e a riprendere il filo delle loro vite attraverso questi classici ne Il club di Jane Austen, un film del 2007 basato su un omonimo romanzo di Karen Joy Fowler
C'è la bella quarantenne che preferisce allevare cani piuttosto che impegnarsi in una relazione (Maria Bello) e coinvolge per scommessa un genio informatico, carino ma imbranato; e poi una giovane prof di francese in crisi matrimoniale che si invaghisce di un allievo (Emily Blunt), una signora di mezza età in cerca di un diversivo; una moglie appena piantata dal marito e la loro figlia lesbica, a caccia di fidanzata. I sei rileggeranno tutti i romanzi, a rotazione, e ciascuno sarà responsabile di un libro. A voi scoprire cosa troveranno negli scritti della sempreverde Austen
Avvertenza, vi verrà voglia di leggere o ri-leggere tutti i romanzi! Quindi munitevi di una fetta di torta per affrontare la lettura... Stasera io ho preparato questa in 5 minuti: rapida, perfetta per colazione e anche  merenda. Era la prima volta che usavo una miscela già pronta e devo dire che il risultato è buono. Io l'ho preparata con il succo di pompelmo perché ho ancora dei residui dalla "partita" arrivata tempo fa, ma si può sostituire con quello d'arancia o di limone e arance.



Torta rapida agli agrumi e semi di papavero
(contiene 380 gr tra farina, lievito e zucchero già dosati)
1 pompelmo
1 vasetto di yogurt al limone
olio di arachidi
2 cucchiai di semi di papavero
2 uova

In una terrina ampia sbattere le uova con un pizzico di sale; mescolarle allo yogurt. Riempire il vasetto vuoto dello yogurt con l'olio di arachidi e aggiungerlo alla crema. Unire il preparato per torta, il succo di un pompelmo e la sua scorza grattugiata. Infine aggiungere due cucchiai di semi di papavero e mescolare bene. Versare in una tortiera imburrata e cuocere in forno a 180 gradi per circa 40 minuti. Spolverizzare a piacere di zucchero a velo... Io l'ho decorata con delle forme di forchettine affamate... buon appetito!



36 commenti:

  1. mi è piaciuto quel film, come tutti i romanzi di Jane Austen che rileggerei all'infinito e hanno ispirato un'infinità di film romantici (hai visto "matrimoni e pregiudizi"?, orgoglio e pregiudizio in salsa indiana).
    La torta veloce e agrumata dev'essere anche morbidissima, buona! Ciao!

    RispondiElimina
  2. Troppo saporiti i tuoi post che fanno vibrare sia palato che intelletto cine/letterario. Grazie di cuore di offire "CIBO VERO" per corpo e mente.

    Buon week end

    RispondiElimina
  3. Non l ho ancora visto questo film.. provvederò grazie a te che ce li fai scoprire ^_^
    Il pompelmo lo adoro soprattutto quello rosa :)

    RispondiElimina
  4. Non ho mai amato particolarmente Jane Austen, sono sincera. Ho riletto recentemente Orgoglio e Pregiudizio e per tutto il tempo ho borbottato tra i denti imprecazioni mentre il mio fidanzato continuava a chiedermi perchè leggessi un libro che trovo un mattone! Evidentemente una qualche attrattiva ce l'ha anche per me :o)

    La tua torta è stupenda, conosco i preparati Molino Chiavazza e trovo siano deliziosi.
    complimenti per la personalizzazione!
    Sei grande, adoro il tuo blog.

    RispondiElimina
  5. Che bella la torta decorata così . Ciao

    RispondiElimina
  6. che forti le "orme" delle forchette davvero scenografiche :-)

    RispondiElimina
  7. carinaaaa la torta decorata così!
    per quanto riguarda il tuo post, per me dolce + libro = relax puro. approvo in pieno quindi :-)

    RispondiElimina
  8. Il film era veramente carino ed è vero che subito dopo averlo visto mi è venuta la voglia di comprare una raccolta di tutti i libri di Jane :))
    Molto carino anche il tuo blog,mi sono iscritta ai tuoi followers e ti ho aggiunta al mio blogroll;)
    Buon weekend
    Baci
    Mary
    fashionteaat5.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Il film non l'ho mai visto ma la torta agli agrumi l'ho già sasaggiata altre volte (non proprio uguale alla tua :) e mi piace tanto! La decorazione della torta è molto carina e va molto di moda;)
    BRAVA BRAVA

    RispondiElimina
  10. Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
    http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
    se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...

    RispondiElimina
  11. Jane Austen non è mai stata tra le mie scrittrici preferite, l'ho sempre trovata un pò "pesante" e non ho mai visto il film, però la ricetta della tua torta mi piace !!! emi piace da morire il tuo riouscire a legare le ricette alla tua passione per il cinema.. :-) come sempre bravissima!

    RispondiElimina
  12. ...grazie della ricetta..la provo subito!
    ;-)
    M.

    RispondiElimina
  13. Mi piace la torta agli agrumi e yogurt e mi piace il tuo blog: sempre interessante
    complimenti
    simo

    RispondiElimina
  14. che sfizio come l'hai decorata!!!
    buonissima torta e adoro Jane Austen e ti adoro a te!

    buon week end!

    RispondiElimina
  15. Che bello il tuo blog!! Mi ci butto subito anche sui post precedenti!
    Ps Jane Austen... adooorooo!

    RispondiElimina
  16. buonaaaa la torta!! :) narda

    RispondiElimina
  17. Bella e originale la torta e carino il film!

    RispondiElimina
  18. non lo conosco questo preparato... molto comodo, forse a Bologna non lo vendono? mah.. indagherò
    mi ha fatto venire voglia di una fetta di torta...

    RispondiElimina
  19. Il film è piaciuto molto anche a noi, per non parlare del dolce,che è delizioso!
    Buon fine settimana da Alda e Mariella

    RispondiElimina
  20. Il film non lo conosco, la mia cultura cinematografica è davvero scarsissima, ma il binomio agrumi-semi di papavero quello sì mi è familiare e lo adoro. Ottima la torta. Baci, buon we

    RispondiElimina
  21. adoro queste torte da forno!! prima o poi dovrò decidermi ad utilizzare i semi di papavero per farle! un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. Ciao! Veramente curioso il tuo blog, complimenti!

    RispondiElimina
  23. Bello quel libro! l'ho letto tanti anni fa!!! :D Bellissima anche la ricetta!!!

    RispondiElimina
  24. vieni a fare un salto nel mio blog!!!!ti aspetto!

    RispondiElimina
  25. Jane Austen è il mio mito e un suo bellissimo libro accompaganto da una fetta del tuo dolce,il top!!baci imma


    In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ”Dolci a gogo” ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. mitica!
    sempre bei film
    e belle e buone ricette

    queste forchette nello zucchero a velo simpatica idea.

    buon fine settimana

    accetti richieste?
    mi piacerebbe sapere cosa prepareresti con "la casa sul lago del tempo"...
    http://www.youtube.com/watch?v=I5P34IO9EXo
    (però non sò se ti piace questo film...)

    RispondiElimina
  28. Deliziosa questa torta e molto bella, complimenti Passiflora, un abbraccio e buona serata!!!

    RispondiElimina
  29. Bella bella, deve essere anche molto buona...complimenti!

    RispondiElimina
  30. uno dei miei film preferiti, ricetta very very lovely!!!!!!!!

    RispondiElimina
  31. Mi ricordo benissimo di quel film, piacevole, divertente... La tua torta è intrigante anche perchè non ho mai provato a profumare con il pompelmo... e avrei anche dei semi di papavero un po' abbandonati ! grazie della ricetta !!! un abbraccio !

    RispondiElimina
  32. Originale con il pompelmo!!!
    Buona domenica!!!

    RispondiElimina
  33. Al film preferisco di sicuro una bella fetta della tua torta !:D
    E' davvero ben presentata, carinissima!^_^

    RispondiElimina
  34. Semi di papavero e agrumi? wow...torta insolita!
    Il film corrò a vederlo!

    http://damncreativity.blogspot.com/

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Blueberry Scones per Buffy, l'Ammazzavampiri

Blueberry Scones Il meteo lo diceva, che sarebbero tornati i 35 gradi, e nei prossimi giorni si arriverà di nuovo a picchi di 40. Allora...