martedì 25 ottobre 2011

Ma come fa a far tutto? E la torta al cioccolato, per la bake sale



Ok, il punto dolente di questo film forse è lei, Sarah Jessica. Parlo della Parker, ovviamente. Siamo abituate a vederla in abiti sofisticati e sexy, con accostamenti audaci, mentre sculetta per le vie della Big Apple su un paio di vertiginosi sandali Manolo Blahnik. Trovarla credibile nei panni di una mamma manager che la mattina annusa le camicette nell'armadio e si infila la prima che "non puzza" ed esce di casa, tra l'altro senza pettinarsi i capelli, è un po' dura. Se superate questo, Ma come fa a far tutto? è una commedia leggera che tratta un problema reale, quello della discriminazione e delle difficoltà che incontrano ogni giorno le donne che hanno l'ambizione di perseguire degli obiettivi professionali senza per questo voler rinunciare a creare -e curare, ed essere parte sul serio- di una famiglia. Kate Reddy (la Parker) lavora nel campo della finanza, è responsabile degli investimenti nella filiale di Boston in una società finanziaria di New York ed è pure brava. Ma, quando la sua proposta della creazione di un fondo pensione incontra il favore del capo, a New York (Pierce Brosnan), Kate dovrà iniziare a viaggiare ancora di più e a questo punto il già precario equilibrio familiare, che fino allora aveva retto seppur zoppicando (la figlia di sei anni già la puniva per le prolungate assenze con rifiuti e atteggiamento di sufficienza, mentre il piccolo Ben, di due anni, è ancora il cocco di mamma), scoppia. Ce la farà Kate a "far tutto" e rimettere insieme i pezzi, senza perdere l'amore del marito (Greg Kinnear)? A voi scoprirlo. 
Il film scorre via veloce, non è eccessivamente mieloso né gratuitamente drammatico, perciò si guarda volentieri, anche se non vale il cinema. Potete tranquillamente aspettare il dvd :-).   


La scena cult è quando Kate si ricorda che il giorno seguente la scuola della figlia ospiterà una "bake sale":  ogni mamma deve portare un dolce da vendere per beneficienza. Ma Kate è di ritorno dall'ennesimo viaggio, è sera tardi e nel minimarket aperto la notte trova solo una tortaccia di quelle già confezionate: cerca allora di camuffarla, riempiendola di zucchero a velo, infilandola in una teglia di vetro e schiacciandola tutta per adattarla alla forma del recipiente. Il risultato è disastroso, ma non quanto la gelatina Jell-o non rappresa della sua amica del cuore, madre single messa peggio di lei.




Io una tortina ve la lascio, ma non è comprata, l'ho fatta io! :-) Soffice soffice, perfetta per la merenda, accompagnata da un buon tè! Dolce ma non troppo e bella cioccolatosa. Yummi! Fotografarla è stata un'impresa, ho dovuto agguantarne una fetta prima che finisse tutta!


Torta al cioccolato e arance amare
80 grammi di cioccolato fondente
150 grammi di zucchero
100 grammi di farina 00
30 grammi di fecola di patate
1/2 bustina di lievito
70 grammi di farina di mandorle
50 grammi di burro
2 uova
latte qb
Una dozzina di mandorle pelate

Setacciare le farine (normale, mandorle e fecola), il lievito e lo zucchero in una scodella. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro, togliere dal fuoco e aggiungere le uova, mescolando con una frusta. Unire la crema di cioccolato alle farine, se necessario aggiungere un po' di latte per amalgamare. Aggiungere quattro cucchiaiate di Fiordifrutta di arance amare e mescolare. Versare il composto in una teglia imburrata, guarnire la superficie con qualche mandorla e con qualche cucchiaino di marmellata stemperata con un po' di acqua o latte. Infornate a 180 gradi per 35 minuti circa. 

23 commenti:

  1. Buongiorno Passiflora! Grazie del cine-consiglio, stavo proprio cercando una commedia leggera (ma non scema) che mi faccia trascorrere un paio d'ore spensierate... e questa mi sembra l'ideale. Se poi ci abbiniamo la torta ciocco-arancia amara, il pomeriggio diventa perfetto (la dieta un pò meno...) Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. assolutamente da vedere questo film :-) grazie ai tuoi consigli ho visto film che non conoscevo :-)
    Torta cioccolato e arance? ci stà da dio!!!! buonissima! baci Ely

    RispondiElimina
  3. Aspetterò serena il dvd, mentre metto subito le mani in pasta per rifare il tuo dolce. Mi ispiro troppo!

    Un bacio

    RispondiElimina
  4. in effetti viene difficile anche a me vedere la Parker nei panni di una donna "sciatta" lei che è sempre stata l'icona del fashion style!! per fortuna che tu sei brava a fare le torte :-)))

    RispondiElimina
  5. Devo vedere questo film, non lo conoscvevo! Che meraviglia questa torta con cioccolato e arancia! Ciao

    RispondiElimina
  6. Voglio assolutamente vedere questo film, mentre ovviamente mi gusto una fettina.. (o tutto il dolce) il connubio tra cioccolato e arance è spettacolare :)

    Bacino e buona giornata

    RispondiElimina
  7. Quel film mi incuriosiva, e da come lo hai descritto me lo aspettavo proprio così!
    Ma si, un filmetto leggero ogni tanto ci vuole...così come una bella fetta di torta! (non quella di Jessica però!)
    Grazie per film e torta!

    RispondiElimina
  8. Buongiorno!
    Questa tortina deve essere buonissima non è come quella di Kate!
    Io il film non l'ho visto, ma quando ho visto il trailer ho pensato che volevo vederlo!
    Mi piacciono tutti i generi di film, tranne l'horror. E anche i film semplici come questo mi piace guardarli!
    Ciao, un bacio!

    RispondiElimina
  9. In una serata con le amiche siamo andate a vederlo, in effetti è carino ma si può anche aspettare in dvd... da vere acide (come solo tre donne sanno essere) abbiamo commentato continuamente le mani della Parker che erano terribilmente brutte e un po' si vede anche nelle tue foto ;))) Per addolcirmi mi mangio la tua torta!

    RispondiElimina
  10. Io come al solito ho approfittato dello streaming, ma una volta direi che basta e avanza...la tua torta invece la vorrei ogni giorno a colazione, e anche a sera, l'accoppiata cioccolato+arance mi fa sempre impazzire!bacio

    RispondiElimina
  11. La tua torta è decisamente meglio di quella comprata ;) brava!

    RispondiElimina
  12. Sempre strepitosi i tuoi racconti...questo film non l'ho visto ma potrebbe essere perfetto per un bel pomeriggio di torta, coperta e divano! Cmq la tua torta...la copio!
    baci simo

    RispondiElimina
  13. beh,in questo momento sto facendo una pausa dallo studio all'università e un pezzetto della tua torta cioccolatosa la mangerei subito!! :)
    buona giornata :*

    RispondiElimina
  14. Come sempre rendi le tue recensioni sono sempre interessanti esattamente come questa torta..
    Buonissima

    RispondiElimina
  15. ottima questa torta, mi sembra pure abbastanza "dietetica", un po' di cioccolata ma non troppa, un po' di burro ma non troppo, la voglio proprio proprio provare ^___^
    per il film aspetterò il dvd, la tua recensione sempre ottima.

    RispondiElimina
  16. da vedere questo film!!
    buonissimo l'accostamento cioccolato arance amare!^_^

    RispondiElimina
  17. La tua torta è sicuramente meglio.

    RispondiElimina
  18. Cioccolato e arance gnammmmm!!! quanto mi piacerebbe assaggiarla in questo momento! magari guardando questo film sul divano

    RispondiElimina
  19. buona la tua torta! per il film credo proprio che tu abbia ragione: perfetto da vedere a casa! Questo è uno di quei film che preservo per una serata sul divano con coperta mentre sono in via di guarigione da una delle mie mille influenze :)

    RispondiElimina
  20. buona buona....il freddo ci fa cercare dolci che ci coccolano...il film non l'ho visto al cine: lo vedo tutti i giorni nella vita reale...

    RispondiElimina
  21. Grazie del consiglio, m'ispira questo film! Sarà anche voler vedere Jessica Parker appendere gli abiti da femme fatale. La torta comprata e poi truccata da home made non è poi scorretto, la gelatina liquida, bleahhhhh!!!
    Non ci voleva troppo rispetto a questi tentativi culinari, ma la tua torta è proprio di un'altra categoria! :P

    RispondiElimina
  22. Spero di riuscire a vederlo questo film, anche perche mi piace Kinnear. e spero di preparare anche questa meravigliosa torta!

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Torta di mele perfetta

Avete un dolce del cuore? Per me è in assoluto la torta di mele.  I dolci alle mele in generale sono i miei preferiti: che si tratti...