Halloween, da gustare con i cartoni di Tim Burton

Oggi si celebra Halloween, la giornata dedicata agli spiriti dei morti che precede la festa di Ognissanti. Nella cena della serata, dunque, è d'obbligo l'utilizzo della zucca. Ci sono moltissime ricette che potete preparare, dalla crema di zucca della mia amica Straberry Blonde (la trovate qui) al più tradizionale (e buonissimo) risotto, fino alla torta (ecco la ricetta di Ginger & Tomato).
E dopocena, soprattutto se alla vostra tavola ci sono dei bambini, potete gustarvi La sposa cadavere, un piccolo gioiello d'animazione del più gotico dei registi, Tim Burton. Realizzato in stop motion, con pupazzi di plastilina animati che ricordano le sembianze degli attori che danno loro la voce (Johnny Depp e Helena Bonham Carter), il film è una fiaba malinconica e gotica: Victor sta per sposare Victoria. Per esercitarsi nella proposta di matrimonio corre nel bosco e recita la sua dichiarazione, infilando l'anello in un rametto secco. Ops, si tratta del dito di Emily, sposa cadavere, che lo reclama come suo marito e lo introduce allo spassoso mondo dei morti. 
Se volete, potete proseguire la serata con il predecessore e anticipare leggermente anche l'atmosfera natalizia, The Nightmare Before Christmas, favola sempre scritta da Tim Burton e realizzata dall'amico Henry Selic. Il protagonista, Jack Skellington, abita proprio nel regno di Halloween ed è il re delle zucche: stufo di scheletri, mostri e streghe, trova uno spiraglio per entrare nel mondo del Natale e ne rimane affascinato. Una volta tornato nel regno di Halloween, cerca di spiegare agli amici le meraviglie che ha sbirciato dall'altra parte e organizzare una festa in stile natalizio. Ma i risultati non sono quelli sperati e la situazione degenera fino al rapimento di Babbo Natale. Dopo una serie di peripezie, però, tutto si conclude con un meraviglioso lieto fine.

Post più popolari