lunedì 14 ottobre 2013

Crostatine con Nocciolata e Fiordifrutta pere per Bimbi a tavola



Arrivo sempre all'ultimo minuto, ma ce la faccio. Stavolta per il contest Bimbi a tavola di Rigoni di Asiago. C'è qualcuno di voi che non ricorda con amore le famose crostatine che mangiavamo di merenda tornati da scuola? Tutti i bambini adorano le crostatine! Il difficile è solo scegliere tra confettura e crema di cioccolato e nocciole. E allora ho pensato bene di proporvi una versione che le unisce tutte e due. Sì, avete capito bene, in particolare Fiordifrutta di pere e Nocciolata (tutto Rigoni, ovviamente). Pere e cioccolato, in versione bio e con fatica zero. Siete pronti a preparare la merenda che diventerà la preferita dei vostri Bimbi a tavola?



Crostatine pere e Nocciolata

Ingredienti per 4 crostatine nello stampo da 12 cm
(avanzerà un po' di frolla, poco male, fate i biscotti :-))

250 grammi di farina
110 grammi di burro leggermente salato
100 grammi di zucchero semolato
1 uovo e 1 tuorlo a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 vasetto di Fiordifrutta di pere Rigoni di Asiago
1 vasetto di Nocciolata Rigoni di Asiago
Gocce di cioccolato fondente qb


Preparare la frolla: nell'impastatrice con frusta a K inserire la farina e lo zucchero a fontana insieme ai tocchetti di burro, azionare a bassa velocità. Quando il burro sarà quasi assorbito, unire il tuorlo e l'uovo intero e l'estratto di vaniglia. Aumentare leggermente la velocità e non appena l'impasto si compatta formando una palla, spegnere la planetaria. Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per un'ora. Trascorsa l'ora, mettere il vasetto di Nocciolata a sciogliere a bagnomaria. Intanto stendere la frolla su un piano infarinato o un foglio di carta forno, aiutandosi con un mattarello fino a ottenere uno spessore di mezzo centimetro circa. Foderare gli stampini da crostatina, bucherellare il fondo. Prendere la Nocciolata, ormai sciolta, e riempire il fondo dei gusci di frolla. A questo punto prendere il barattolo di Fiordifrutta alle pere (è buonissima, sa proprio di frutta fresca...) e fare un secondo strato di confettura. Aggiungere una manciata di gocce di cioccolato fondente su ogni crostatina. Con la frolla rimasta ricavare le strisce e coprire le crostatine. Infornare per 25 minuti a 180 gradi. Lasciare raffreddare e gustare.
Io ne ho fatte tre così e una "chiusa", riempita di sola Nocciolata (divina pure quella!)



Con questa ricetta partecipo al contest Bimbi a tavola di Rigoni di Asiago.



15 commenti:

  1. Uhm, che bontà! Ho dovuto sbrigarmi a leggere il post altrimenti l'acquolina diventava prepotente!

    RispondiElimina
  2. Ritornerei volentieri sui banchini di scuola, solo per far merenda con queste delizie.... sublime quella "chiusa" :)

    un abbraccione cara

    RispondiElimina
  3. Sono bellissime, quelle chiuse ancora di più!

    RispondiElimina
  4. Ero una grandissima consumatrice di confettura Rigoni di Asiago poi tutto è cambiato e non l'ho più presa (ma te lo racconto a voce). Però mi fanno davvero ingolosire :-)
    A prestissimo (ce la faremo...)

    RispondiElimina
  5. L'abbinamento mi sembra davvero perfetto: adoro le Rigoni! :)

    RispondiElimina
  6. merenda? un dolce fantastico anche dopo cena, che buone e perfette!!!

    RispondiElimina
  7. dramma se al posto della nocciolata utilizzo la nutella?

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Joker: crostatine Smiley

Siete già stati al cinema a vedere Joker ? Probabilmente sì: è il film del momento e tutti ne parlano. Ha scalzato velocemente C'era...