Venezia73: 5 film da segnarsi in agenda

Un frame da La La Land con Emma Stone e Ryan Gosling
La 73esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia è in pieno svolgimento: quest'anno lo dico con una lacrimuccia che mi solca il volto perché sfortunatamente non sono lì a godermi il Lido, l'atmosfera magica della kermesse e soprattutto i film. Questo non mi impedisce di parlare di alcune pellicole che mi ispirano di più tra quelle in concorso e che aspetto di vedere non appena usciranno nelle sale. Eccone 5 da segnarsi!


1) La la Land
di Damien Chazelle, con Emma Stone, Ryan Gosling, John Legend, J.K. Simmons


Mia è un'aspirante attrice, Sebastian un pianista jazz: si incontrano e incrociano le loro vite mentre cercano di realizzare i propri sogni in una città difficile come Los Angeles. Si tratta di un musical, firmato dal regista di Whiplash, e dal trailer mi aspetto un film davvero magico. Inoltre la coppia Gosling - Stone è semplicemente incantevole.

2) The light between oceans
di Derek Cianfrance, con Michael Fassbender, Alicia Vikander


Negli anni dopo la seconda guerra mondiale, il guardiano di un faro su una piccola isola australiana e sua moglie scoprono sulla spiaggia una barca con un morto e una piccola neonata ancora viva. Decidono di prenderla con sè e crescerla come propria figlia. Presto però, la vera origine della piccola sarà svelata e la coppia dovrà decidere se rinunciare alla bambina o mantenere il segreto. Nel film recitano insieme Fassbender e la Vikander, fidanzati nella vita, mentre la madre della bimba è la sempre meravigliosa Rachel Weisz.

3) El ciudadano ilustre 
di Mariano Cohn, Gastòn Duprat, con Oscar Martinez


Danièl Mantovani è un famoso scrittore che ha vinto il premio Nobel della letteratura e vive in Europa da quasi quarant'anni. Pur scrivendo nei suoi libri di Salas, il suo paese di origine in Argentina, non è mai più tornato lì da quando ha scelto di andarsene a vent'anni. Un giorno però riceve l'invito dell'ammistrazione cittadina di Salas per ricevere la carica di Cittadino Illustre. Tornerà quindi in Argentina, per un viaggio all'insegna della nostalgia ma anche delle inesorabili differenze che avevano motivato la scelta di partire.

4) Nocturnal Animals
di Tom Ford, con Jake Gyllenhaal, Amy Adams

Aaron Johnson, Tom Ford, Amy Adams e Jake Gyllenhaal
trailer non disponibile

Susan è una gallerista e mercante d'arte sposata in seconde nozze con un artista di successo, con cui conduce una vita agiata ma priva di emozioni. Un giorno, mentre il marito è fuori per il weekend, riceve un pacco inaspettato dal primo marito, Edward, che anni prima lei aveva abbandonato perché non all'altezza delle sue aspettative. Il romanzo è dedicato proprio a lei, Susan. A questo punto inizia un film nel film: da un lato vediamo la storia che Susan legge, un thriller violento che presto appre come una vendetta dedicata a lei, e dall'altro i ricordi della storia di Susan e Edward. Si tratta del ritorno alla regia di Tom Ford dopo A single man, che sette anni fa a Venezia valse la Coppa Volpi a Colin Firth. Stavolta i protagonisti sono i fantastici Amy Adams e Jake Gyllenhaal. Si prospetta un film davvero da non perdere.

5) Piuma 
di Roan Johnson 


Ed ecco un film italiano: la storia di due diciottenni che incappano in una gravidanza non voluta proprio prima della maturità e cercano, come possono, di prepararsi ad accogliere questo bambino che nascerà troppo presto, mentre le loro famiglie di origine vanno in crisi. L'unico modo per affrontare tutto è cercare di stare leggeri, come una piuma.

Nei prossimi post vi parlerò di altri film interessanti in concorso.. stay tuned!

Post più popolari