California, here we come.. con un frozen yogurt melone & menta!

Caldo. Estate. Sole. Mare. Bikini. California! Avete presente quanti telefilm sono ambientati sulla Golden Coast americana? Non ve li ricordate? Beh allora ci penso io a "rinfrescarvi" la memoria con una bella carrellata... e per finire in bellezza, un fresco after dinner!

L'intramontabile: Baywatch


I bagnini più sexy della California e le loro avventure hanno tenuto botta dal 1989 al 2003, con vari esiti e fortuna. Protagonista principale il mitico Mitch Buchannon, interpretato da David Hasseloff (oggi mostruoso), un numero imprecisato di altri bagnini palestrati e una carrellata di super-gnocche in costume intero rosso sgambatissimo, tra le quali l'unica e inimitabile Pamela Anderson... Ecco la sigla!

Il precursore di tutti i teen drama: Beverly Hills 90210


Avevo quattordici anni quando iniziarono le meravigliose avventure dei ricchi sfondati e bellissimi teenager di Beverly Hills 90210: inutile dire che mentre Brenda scopriva la passione fra le braccia del più-figo-e-maledetto-della-scuola-Dylan io mi decidevo a rottamare le musicassette di Cristina D'Avena. Proprio per questo Beverly Hills mi faceva sognare e anche dopo qualche stagione, quando le storie erano diventate peggio di Beautiful, ho continuato a seguirlo. Il mio preferito del gruppo? Nè Brandon nè Dylan, ma David, alias Brian Austin Green che avevano accoppiato -mioddio quanto era cessa- con DonnaTori Spelling... la figlia del produttore, ma seriamente inguardabile! E poi, voi eravate del partito Brenda o del partito Kelly? Io preferivo Kelly, Brenda era troppo saccente!

La brutta copia: The O.C.



Ci ho provato a vederlo, ma ero grande e la faccia da pirla di Ryan non mi ha mai convinto. Perciò non capivo come la pesce lessa Marissa (Mischa Barton) potesse subirne così tanto il fascino. Simpatico e carino, invece, era l'amico-fratello adottivo SethAdam Brody, che infatti ho rivisto in qualche film qua e là. Questa serie, oltre a essere una "figlia" di Beverly Hills, ha inoltre la "colpa" di aver ispirato la catena di reality di Mtv Laguna Beach, il cui sottotitolo era proprio "the real O.C.". O.C., per chi non lo sapesse, sta per Orange County, una contea californiana appena a sud di Los Angeles, molto rigogliosa e benestante. La sigla, però, m'è sempre piaciuta un sacco :)


La (s)fortuna di essere orfani: Summerland


Quando a un adolescente con due fratelli più piccoli muoiono entrambi i genitori in un terribile incidente d'auto, questi, giustamente, s'incazza con il mondo. Se però viene spedito a vivere in California, dalla giovane zia fashion designer di successo con villozza sulla spiaggia, a surfare e farsi le tipe carine... dopo l'iniziale riluttanza, si adatta alla nuova vita abbastanza in fretta. Il telefilm è a metà tra il teen e il family drama, il protagonista è il Jesse McCartney, caschettino biondo e lineamenti da bimbo, divenuto per breve tempo un idolo musicale delle teenagers. Se il nome non vi dice niente, beccatevelo nel video di Because you live, la sua hit song. Prima di Justin Bieber, c'era lui... Che faccia da schiaffoni.


Bene, e dopo tutto questo mare, queste spiagge e questo sole, vorrete qualcosa per rinfrescarvi, o no? Vi offro una coppetta di frozen yogurt! L'idea è presa da Arabafelice, sul suo blog lei ha proposto il gelato senza freezer. Io ho cambiato il procedimento perché ho usato il melone fresco e non i frutti di bosco congelati come da sua ricetta, quindi il freezer m'è servito!

Frozen yogurt melone e menta

1 confezione di yogurt greco (170 ml)
1 cucchiaio colmo di miele
1/2 melone
4-5 foglioline di menta



Superfacile: si frullano insieme melone, foglie di menta, yogurt e miele. Si infila il frullato in un contenitore tipo tupperware e via in freezer. Questo perché ovviamente non ho la gelatiera. Se nemmeno voi l'avete, come me, dovete lasciarlo in freezer per circa tre ore, avendo cura però di toglierlo ogni mezz'ora e lavorare con una frusta il composto, che man mano si andrà congelando, per rompere i cristalli di ghiaccio ed evitare l'effetto "gelato sciolto ricongelato". Passate tre ore potete dare un'ultima mescolata e servire come più vi aggrada, io ho usato delle coppette di Atmosfera Italiana, guarnendo con menta, un paio di frutti di bosco (il melone era finito!) e un goccio di latte condensato. Con queste dosi avrete 4 coppette. Se invece vi avanza, basterà levare lo yogurt dal freezer un quarto d'ora prima di consumarlo e ri-frullarlo un attimo prima di servire. L'abbinata melone e menta è davvero freschissima e dissetante: pronte a provarla prendendo il sole su una spiaggia di Malibu??

Post più popolari