lunedì 16 maggio 2011

Fusilli cremosi al salmone, pane e... tulipani!

Capita anche a voi di cambiare idea in cucina? A me succede sempre. Tranne quando si tratta di pizza e gelati, ovviamente. "Oggi minestrone, assolutamente". E poi invece via di toast davanti alla tv. L'ultima? "Tolgo il filetto di salmone dal freezer, così stasera lo mangio alla piastra con contorno di bietoline". E sì perché dovete sapere che nel 90% i miei cambi di idea sono deviazioni da menu altamente salutistici. Che mi costringo a mangiare a pranzo, portandomi la schiscietta, ma che la sera non sempre sono in vena di rispettare. Così, ecco che mi trovo a combattere tra la mia voglia improvvisa di pasta e il filettino di salmone che giace in frigo, ormai scongelato. E che problema c'è! Userò il salmone per una bella pastasciutta delicata...



Fusilli cremosi al salmone (per 2)
160 gr di fusilli 
1 panetto di Philadelphia (80 gr)
1 filetto di salmone (circa 150 gr)
olio evo
sale
pepe

In una padella antiaderente cuocere il filetto di salmone con un goccio d'olio, a fiamma dolce e coperto, per 10 minuti, rigirandolo su entrambi i lati. Intanto fate bollire l'acqua e lessatevi i fusilli. Una volta cotto il pesce, toglietegli la pelle e spezzettatelo con un cucchiaio di legno. Io ho anche buttato via l'unto, ma vedete voi se volete lasciarlo. Aggiungete al pesce un panetto di Philadelphia, che andrà sciolto con un po' di acqua di cottura fino a formare una crema. Lessate la pasta al dente e passatela in padella, aggiustate di sale, pepate per bene e servite, magari con un bicchiere di vino bianco fresco. 



Il cambiamento -di un'idea, se non di una vita intera- è un tema trattato molto spesso dal cinema. Un film che mi piacque molto su questo tema fu Pane e Tulipani, di Silvio Soldini e con Bruno Ganz e Licia Maglietta. Una donna di mezza età del centro Italia conduce una vita normale, anzi un po' spenta, ripetitiva e noiosa e ha una famiglia che, come capita nel 90% dei casi, la dà ampiamente per scontata e non si preoccupa dei suoi bisogni. Lei sembra accettare tutto ciò come il corso naturale delle cose, finché non succede l'impensabile. Marito e figlio la dimenticano in un Autogrill durante una sosta. Dentro di lei scatta qualcosa. Andrà a Venezia e lì, invece di organizzarsi per tornare a casa, comincerà un po' per caso e un po' per curiosità, una nuova vita, fatta di personaggi singolari, musica, fiori... e amore! Se non l'avete già visto ve lo consiglio. Buona serata a tutti voi, vi lascio con il trailer!

45 commenti:

  1. eheeh...capita anche a me!! ottima questa pasta, baci e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Si ho visto questo film!!!quanto mi piace questo blog!!!!

    RispondiElimina
  3. A me capita spesso, un pò di creatività non guasta mai... il film è bellissimo, da rivedere! Buona serata

    RispondiElimina
  4. ah bèh io in cucina cambio sempre idea..vedi stamattina che avevo programm. una dietetica colazione con fette biscottate e caffè e invece ho mangiato pancake nutella,banane e sciroppo d'acero.. che dici..sono dietetici anche quelli?? uhuahauhauhau

    RispondiElimina
  5. Anche a me capita spesso e succede sempre per buttarmi su ricette più caloriche. Questi fusilli sembrano veramente eliziosi! Brava!
    Pane e tulipanni non l'ho mai visto...rimedierò

    RispondiElimina
  6. i fusilli sono veramente buoni, il cambio di menù dell'ultimo momento è perfettamente riuscito!
    il film l'ho visto, lo trovo bellissimo, da riguardare alla prima occasione ^__^

    RispondiElimina
  7. Ottima soluzione per il tuo salmone, anche a mio marito capita spesso di cambiare all'ultimo momento e questo mi scoccia un pochino.
    Il film è stupendo mi ha colpito subito, per la trama, e per la bravura dei protagonisti, Bruno Ganz è un mito, e lei una rivelazione, per me. Buona serata.

    RispondiElimina
  8. Ahaha! Anche a me capita spesso di cambiare ideaaa!! é il bello della creatività! Questa pasta mi sembra ottimaaaa! bacioni, Titti

    RispondiElimina
  9. ottima la tua pasta dell'ultimosecondohocambiatoidea
    pani e tulipani non sono mai riuscita a vederlo tutto intero. bisognerà rimediare ^__^

    RispondiElimina
  10. Ho visto il film molto tempo fa, ma non lo trasmettono mai nei canali normali, uffa!
    mooolto invitante questo ...cambiamento di programma! ho anche io del salmone in frigo che non so come utilizzarlo! ciao :)

    RispondiElimina
  11. Ciao cara, ottima questa pasta, da leccassi i baffi, peccato per la mia intolleranza ai latticini sennò la farei al più presto! Il film lo conosco per averlmelo consigliato un'amica, bello! sono sempre alla ricerca di bei film da gustare in divano. Grazie degli spunti che offri!
    Buona notte,
    Sissa

    RispondiElimina
  12. beh...ti capisco eccome! Vuoi mettere un piatto di pasta come questo rispetto al solo salmone alla piastra (per quanto buono?)
    E' favolosa così cremosa, mi è venuta fame a quast'ora solo vedendola sul video ;)
    E il film mi poiace moltissimo! L'ho visto e rivisto e lo rivedrei :D
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Ciao carissima!Mamma mia, ogni tuo post mi fa venire sempre una fameee!** Ottimi questi fusilli!Sono la mia pasta preferita, dopo gli spaghetti!;)
    Bravissima!:D

    RispondiElimina
  14. Con dispiacere mi rendo conto che da un pò di tempo non passo a trovarti...non me ne volere ma sono un pò con l'acqua alla gola! Mi ci vorrebbe proprio un piatto di fusilli così per ricaricarmi! Un bacio

    RispondiElimina
  15. Il cambio di rotta in cucina per me stà dventando quasi la norma, tanto che a volte non ricordo piùmanco l'incipit iniziale, ma sarei felice di approdare al tuo libidinoso piatto. Salmone e philadelphia....
    Film che fà parte a pieno titolo della videoteca casalinga :)

    RispondiElimina
  16. Ormai mi stupisco quando riesco a cucinare ciò che avevo in programma senza deviazioni dell'ultimo secondo. I cambi di rotta sono diventati la routine!!! Ma ben vengano se portano ad un primo gustoso come questo. COn il salmone vado a nozze e visto che non amo troppo la panna, perfetta l'idea del philadelphia. Mai provato ad usare nell'abbinamento il phil al salmone ;)? Un baciotto, buona settimana

    RispondiElimina
  17. La pasta è veloce da preparare e soddisfa alla grande :D

    RispondiElimina
  18. bello questo film...fa riflettere molto! Ottimo l'abbinamento con questo primo...adoro il salmone e poi contiene grassi buoni...si può mangiare dai!

    RispondiElimina
  19. Bellissimo "Pane e tulipani"! l'ho visto la prima volta al cinema con mia mamma e ne ho un piacevole ricordo. Ottima anche questa pastasciutta, adoro il salmone in ogni sua versione. ciao!

    RispondiElimina
  20. Quanto mi piace questo film! Poetico come Amelie e Chocolat e dalla parte delle donne come Pomodori verdi fritti e Il colore viola.

    Vedo che le "variazioni sul tema" in cucina ci colpiscono più o meno tutte!
    Ricordo tanti anni fa un'amica americana che era l'antitesi dell'improvvisazione. In cucina aveva una grossa scatola, suddivisa come uno schedario. al suo interno: ricette, menù e relativa lista della spesa settimanale per un anno intero. Quando le chiesi: "Ma se il 3 marzo non hai voglia di mangiare il risotto con i piselli, cosa fai?" lei rispose serafica "Perché dovrei cambiare? è programmato e perciò lo mangio"
    Ahahahahahah Sono passati 25 anni e quando ci penso rimango ancora allibita!

    RispondiElimina
  21. Anch'io cambio spesso idea a volte anche in corso d'opera! Vedo infatti che son venuti fuori degli ottimi fusilli!!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Anche io cambio sempre idea all'ultimo minuto. Il film è bellissimo e la pasta ottima. Bravissima!

    RispondiElimina
  23. Questa ricetta è molto gustosa, felice giorno ciao

    RispondiElimina
  24. buonissima questa pasta a dri poco favoloso. sopraut a me il salmone con il philadelphia piace un sacchissimo ^_^ e a prescindere dalla pasta, immagina con la pasta che goduria possa essere ^_^ un bacione

    RispondiElimina
  25. Succede, succede...e ottimo piatto!

    RispondiElimina
  26. Ma come si fa a dimenticare la moglie in un autogril???
    Sembra incredibile!!
    Va bè che è un film... godibilissimo leggendo la tua recensione..
    Come pure è godibile il tuo "piattino" che è una pasta veramente con in controfiocchi!

    RispondiElimina
  27. I tuoi fusilli sono da leccarsi i baffi anche per chi non li ha! Buonissimi. E poi quel film....Pane e tulipani. L'ho visto tanto tempo fa e mi è piaciuto tantissimo. Mi è tornata la voglia di rivederlo. Presto lo farò. Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  28. Il bello è proprio quello ... cambiare all'ultimo minuto è l'ingrediente segreto di tanti piatti!!!
    Il film che ci proponi poi è adorabile.. mi hai fatto venire voglia di vederlo..
    Un bacione
    fico&uva

    RispondiElimina
  29. sì, è un classico anche per me deviare il programma e indirizzarmi verso l'ignoto di qualche miscuglio inesplorato...! nel tuo caso più che un miscuglio, è un piatto armonico (come m'è uscita?) e ben riuscito! quanto al film me lo devo assolutamente rivedere...ricordo che mi era piaciuto moltissimo e le sensazioni, ma della trama...il nulla assoluto! ciao buona serata

    RispondiElimina
  30. Bravissima,un primo davvero molto sfizioso e goloso.
    Un abbraccio e buiona giornata.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  31. Buoni quei fusilli!!! e anche il film era così carino....Volevo dirti: ho sentito ieri alla radio di una conduttrice tv che ha pubblicato un libro sulle ricette dei film....con tutto il rispetto per le sue (forse) capacità culinarie e poi è anche simpatica ma...dovevi farlo tu questo libro!!... e l'hanno intervistata su come ha avuto qusta bellissima idea...

    RispondiElimina
  32. ho adorato pane e tulipani e poi che dire, licia maglietta mi piace tanto! sempre! ottimi pure i tuoi fusilli!

    RispondiElimina
  33. Bello il film! Io faccio scorte di salmone ogni volta che vado all'Ikea, poi per un mese crostini, insalate, quiches e ovviamente, fusilli al salmone! Baaaciii!!!

    RispondiElimina
  34. un bellissimo film
    che ho visto piu' di una volta
    i miei complimenti pero' vanno ai tuoi
    fusilli cremosi al salmone
    un piatto semplice ma che fa sempre la sua figura..
    sfiziosa serata cara
    katya

    RispondiElimina
  35. mi piace questo film, lo cerco in biblioteca :-) e mi piace questa pasta con salmone e cremina di Philadelphia :-) baci

    RispondiElimina
  36. I fusilli sono proprio strepitosi...li mangerei anche ora!!! Il film purtroppo non lo conosco...bacione :)

    RispondiElimina
  37. delicatissima questa pasta mi piace molto!!! Poi il salmone io lo mangerei in tutte le salse....

    RispondiElimina
  38. Sono passata dal tuo blog per caso... Complimenti per la qualità delle ricette, delle foto e delle tante idee da cucinare. Bella l'idea di abbinare la cucina al cinema... Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori perchè non ti voglio perdere di vista... se ti va passa a trovarmi, sei la benvenuta... a presto

    RispondiElimina
  39. Carino quel film! Un po' surreale, ma carino! I fusilli, invece, avrei piacere che diventassero una concretezza, qui, davanti a me!

    RispondiElimina
  40. che invitante questa pasta... mi piace il salmone...
    e mi sono incuriosita di qesto film...

    RispondiElimina
  41. piatto di pasta completamente irresistibile. il film non conosco, ma la storia é curiosa! buon fine settimana, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  42. grazie a tutti voi, quanto entusiasmo per questo semplice piatto di fusilli! E domani postiamo un'altra cosa superbasic... ciambellone! a domani amici di blog

    RispondiElimina
  43. Anche per me è così!Io vado a fare la spesa pensando di voler cucinare un piatto e poi, strada facendo e ingredienti permettendo, cambio idea....
    Il film è bellissimo e da rivedere assolutamente. La tua pasta squisita...alla prossima!
    :-)

    RispondiElimina
  44. Ottimi questi fusilli... bellissima l'idea di utilizzare il philadelphia al posto della panna... se ti può consolare anche noi non rispettiamo mai i menù che ci proponiamo di fare, e chissà come mai sforiamo sempre con piatti più calorici...

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

L'inverno è arrivato: come prepararsi e dove vedere l'ottava stagione di Game Of Thrones!

L'ottava stagione di Game of Thrones è finalmente qui! L'attesa è alle stelle  e l'hype a mille: stasera in America, stanot...