lunedì 24 marzo 2014

The Good Wife: la puntata shock che spezzerà i vostri cuori (spoiler alert!)


Il cuore del fan di una serie televisiva può essere rotto in mille pezzi da una scelta crudelissima che ribalta tutto ciò che hai conosciuto e amato fino a quel momento in quella serie? A me, e credo anche a tanti altri, è successo stasera vedendo l'ultima puntata di The Good Wife (Dramatics, your honor, 5x15).
Non so se potrò tornare a seguire la serie fidandomi ancora di Michelle e Robert King, marito e moglie, due menti  che devono avere un bel gusto sadico... hai voglia ora a scrivere le lettere per spiegare a noi fan la loro scelta, ecco!
D'ora in poi sarà tutto uno spoiler, quindi se non l'avete vista, correte via di qui, tappatevi occhi e orecchie, non andate sul sito della CBS e tanto meno leggete Entertainment Weekly e tutti quei siti di recensioni. Ok? Che ora parto.


Ma io dico, con tutte le soluzioni possibili (un trasferimento a Los Angeles, peddire, era troppo poco cruento?) dovevano proprio ucciderlo il nostro povero Will Gardner?
Ucciso poi come? (A ri-spoiler) In un tribunale (oltre al danno, la beffa), da un suo facoltoso cliente con la faccetta d'angelo a nascondere profondi squilibri, il quale, dopo aver già stuprato e ucciso una compagna di college, non regge alla pressione del processo e pensa bene che è meglio farla finita tutti quanti, lì e subito, e ruba l'arma d'ordinanza di una guardia e comincia a sparare all'impazzata. Scene che manco nel far west. Oddio siamo in America e cose del genere accadono nemmeno troppo di rado. Ma che ccavolo.
Una tragedia enorme, buttata lì così, frettolosamente, del tutto senza logica. E' proprio sadismo questo, cari sceneggiatori. E' cattiveria.
E' inutile dire che io sono sempre stata una fan di Will, l'ho amato dalla puntata numero uno.. lui così perso per Alicia, così leale e così incoraggiante nei suoi confronti. Erano fatti l'uno per l'altra e lei non ha avuto abbastanza coraggio, ma anche da quando i rapporti tra loro si erano ormai rovinati (e ti credo, lei ha mollato lo studio legale per aprirsi il suo, rubandogli i clienti...) le loro scene insieme erano sempre una festa. Semplicemente perché a) Josh Charles è un attore fantastico b) Will Gardner amava totalmente e incondizionatamente Alicia Florrick e questo si percepiva in ogni singolo momento. Will era un personaggio bellissimo, sfaccettato, uno che non si accontentava, che non mollava, a volte privo di scrupoli, ma fiducioso, presuntuoso, pieno di voglia di fare. Mi spiegate ora chi potrà rimpiazzare il vuoto lasciato da lui?



Nella preview della prossima puntata vediamo Alicia devastata. E te credo. Lo sono io, figuriamoci lei... E adesso quindi, ritornerà mica davvero con quel babbeo di Peter? Ditemedinooooo!
Infine, si prevede maretta allo studio legale, dove vediamo un Michael J. Fox in grande spolvero prendere possesso dello studio che era di Will: ma Kalinda non è tanto dell'idea...
Avrete capito che io sono decisamente devastata da questa morte, ideata dai King perché Josh Charles voleva abbandonare la serie. Per me, facevano prima a far finire la serie, ecco... l'ho detto!
Anche se ammetto che questa svolta "shock", a livello narrativo, possa portare avanti un po' di scenari e rimescolare per bene le carte. Però voglio dire, non siamo a Grey's Anatomy dove ogni due per tre muore un protagonista. Questa è una batosta vera. E voi, cosa ne pensate?
Mi raccomando, andateci piano, che io ho, ricordatevelo, ho il cuore spezzato.



#EatingOut 3: il gusto dell'Hamerica's a Milano

Torna la rubrica pensata per darvi qualche ispirazione nei giorni in cui decidete di mangiare fuori. Oggi restiamo a Milano e parliamo di...