martedì 12 giugno 2012

Aspettando l'estate.. con un semifreddo banane & cioccolato

C'erano una volta i mesi di giugno assolati, quelli in cui l'aria profumava di gelsomini e tigli e i ragazzi a scuola sudavano in aule bollenti. Quando mi vestivo con t-shirt, fuseaux e Superga colorate, portavo i capelli legati in una folta coda alta (niente di paragonabile ai quattro ciuffi senza corpo di oggi) e
passavo lenti pomeriggi a contare i giorni che mi separavano dalle vacanze. Erano mesi di giugno in cui guardavo qualche partita degli Europei di calcio arrampicata sul divano, con la famiglia, magari sbocconcellando un mottarello, e i giocatori non erano tutti più giovani di me.
Faceva caldo.
Ricordo distintamente maniche corte, piedi nudi, sole, finestre aperte e brezzolina. Sì sì sì. Qualche temporale, sì, ma poi di nuovo sole e calore a scaldare le gambe.
I mesi di giugno moderni invece sono più volubili. Si arrabbiano molto, ma risplendono poco. Si concedono grandinate, persistenti nuvole di panna montata, strade pozzangherose e temperature striminzite. Venti. Ventitré gradi.
Almeno qui a Milano.
Almeno nei mesi di giugno dei miei ricordi più recenti.
E allora non mi resta che sognare l'estate, mentre la aspetto. Sperare che ingrani, che il sole torni a splendere, facendomi sudare e, soprattutto, abbronzare.
Cosa c'è di meglio quindi di qualche film estivo e di un gelatino?
Ok, non baro.
Quello che vi sto per proporre non è un vero gelato. E' un semifreddo. E' quanto di più simile al gelato possiate preparare senza una gelatiera. Quando parlo di gelato intendo però quelli vecchia maniera, cremosi e ricchi di uova. Insomma se siete alla ricerca di una ricetta per un sorbettino light o un frozen yogurt mi sa che avete sbagliato indirizzo.
Con le dosi che vi darò ho riempito quattro bicchierini e 9 stampini da muffin.


I semifreddi banana e cioccolato (questi sono preparati in stampino da muffin)

Semifreddo alla banana e cioccolato
300 grammi di pasta bomba
200 grammi di meringa italiana
200 grammi di panna montata
200 grammi di banane
70 grammi di cioccolato fondente (io Venchi)


La preparazione è un po' lunga e se non avete la planetaria potrebbe risultare un po' troppo macchinosa.
Ma se avete pazienza, il risultato compenserà le vostre fatiche. La preparazione è lunga perché, come vedete, dovrete preparare tre basi che vanno poi miscelate tra loro, a cui va infine aggiunto "il gusto" che sceglierete. Io ho optato per le banane, ma potete farlo con caffè, cioccolato, torroncino, fragole, frutti di bosco e più o meno tutto ciò che vi passa per la testa. Per un approfondimento potete leggere questo post completissimo di Pamirilla, la mia guru in fatto di pasticceria, che svela tutti i trucchi per la buona riuscita di un semifreddo e vi dà degli ottimi suggerimenti anche per le abbinate. Io mi limiterò a raccontarvi cosa ho fatto io.

Preparate la pasta bomba (o pate a bomb, in francese, molto più fine). 
Per 300 grammi vi occorrono:
125 grammi di tuorli d'uovo
50 grammi di acqua
160 grammi di zucchero

Per avere 125 gr di tuorlo ci vorranno almeno 6 uova. In un pentolino versate l'acqua e unite lo zucchero, senza mescolare. Lasciate scaldare fino a bollore e oltre: dovrete raggiungere 121 gradi, in teoria. Io il termometro non ce l'ho, mi sono regolata a sentimento. Lo so, che in pasticceria non si fa, ma potevo forse piantare lì la preparazione per colpa di un termometro? No. Una volta preparato lo sciroppo, versate a filo sui tuorli che nel frattempo avrete montato nella planetaria. Dovrete lasciare montare fino a che la pasta bomba non si sarà raffreddata. Avrà un aspetto spumoso e leggero e giallino. Versate in una terrina e tenete da parte.

Preparate la meringa italiana. Per farne 200 grammi vi occorrono: 
125 grammi di zucchero
70 grammi di albumi
40 grammi di acqua


Montate gli albumi nella planetaria e, quando avranno preso corpo, aggiungete a poco a poco 25 grammi di zucchero. Nel frattempo preparate, come per la pasta bomba, uno sciroppo con acqua e il restante zucchero. Portatelo a 121 gradi (insomma, circa :)) e poi versatelo a filo sugli albumi, continuando a montare. Proseguite finché non sarà completamente raffreddato. Tenete da parte.


Montate la panna finché non sarà ben soda.
Frullate 200 grammi di banane (sono due medie) con qualche goccia di succo di limone.
Tagliate a scaglie il cioccolato. 

Mescolate delicatamente la pasta bomba con la meringa, unite la panna montata e amalgamate sempre facendo attenzione a non smontare, piano piano e finché il composto non sarà omogeneo. Unite il frullato di banane. Ora riempite i bicchierini o gli stampini con un po' di scaglie di cioccolato, versate il semifreddo e poi completate con altre scaglie di cioccolato. 
Mettete in freezer a raffreddare e solidificare per almeno 4 ore. Una volta pronto si conserva per almeno una settimana in frigorifero.
Prima di mangiarlo lasciatelo fuori dal frezeer per qualche minuto. Poi affondate il cucchiaino e... godetevi l'estate!



...magari accompagnandola a un'avventura cinematografica estiva...

Dirty Dancing
L'estate di Baby le regalerà un'avventura romantica e tanti balli proibiti. Grande Patrick!


Almost Famous
William ha quindici anni e una sola passione: la musica. Arriva l'ingaggio dei sogni: seguire il tour estivo degli Stillwater e scrivere un reportage sulla band. 


Stand By Me
L'estate del 1959, quattro amici, un cadavere, un'avventura per diventare grandi.


Summer Wars
Anime giapponese che mescola la rappresentazione di una famiglia allargata alle prese con le ruggini personali con una guerra all'ultimo videogioco, causata da un virus informatico. Sullo sfondo di una tenuta nella campagna del Sol Levante. Amanti degli anime, fatevi sotto. 





34 commenti:

  1. Cerco di mandarti un po' del mio sole perenne, allora!
    E in cambio acchiappo un semifreddo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìì, lo voglio! ne prendo un po'! si vede che il post ha portato bene, oggi è una giornata bellissima :-)

      Elimina
  2. Ciao cara, ottimo semifreddo e.... adoro quei piatti!!!!!!!! Un abbraccio
    vale

    RispondiElimina
  3. Qui per ora di giugno resta solo il profumo dei gelsomini. Voglio ancora confidare nella seconda metà con l’arrivo ufficiale dell’estate! Golosissimo il tuo semifreddo, a conferma della pate a bomb…è una vera bomba^_^ Un bacione, buona giornata

    P.S: ma quant'è bello quel piatto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, oggi è bel tempo... e quasi caldino: spero anch'io nella svolta della metà mese

      Elimina
  4. Il caldo arriverà...almeno lo spero, ma intanto allungo la mano e mi accaparro un semifreddo. Alla faccia del bel tempo stenterello :-)

    RispondiElimina
  5. Davvero favoloso questo semifreddo.Ti mando un po' del sole che c'e' qui,ma non troppo se no sciogliamo il semifreddo :)
    Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
  6. che buono! banane e cioccolato sono perfetti per un semifreddo ;-P
    ciao!

    RispondiElimina
  7. Io, donna da freddo, non mi lamento. Le mattine fredde, i cieli tempestosi e le notti con la copertina...ci farei la firma per tutta l'estate!
    Lo so, sono in minoranza!
    Ma il semifreddo lo mangerei anche al Polo Nord! ahahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh ma per me estate = mare e senza caldo che estate di mare è? :_)

      Elimina
  8. Vuoi un po' di caldo afoso? domani si prevedono 40 gradi, spero siano solo pettegolezzi ;D intanto mi guardo il tuo semifreddo goloso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) in questo caso il semifreddo è davvero indispensabile..

      Elimina
  9. Anch'io voglio l'estate, pensa che mentre leggevo il tuo post ho dovuto mettermi una felpa leggera sopra il prendisole perchè... avevo freddo!!
    Squisito il semifreddo, anche comodo da tenere in freezer e tirare fuori per gli ospiti inattesi!:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brr! sì è molto comodo, io per esempio l'ho fatto qualche gg prima e tirato fuori domenica sera a cena con gli amici!

      Elimina
  10. Condivido tutto... anche la nostalgia per le superga colorate e i giocatori di calcio che sembravano cosi' tanto piu' grandi di me :-(
    Ottima ricetta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, sembravano uomini fatti ai ns occhi di povere ragazzuole ;-) grazie! :)

      Elimina
  11. Ti capisco, anche io abito a Milano, forse domani arriverà il tanto atteso caldo... Speriamo!
    Il semifreddo é buonissimo, l'abbinamento banana cioccolato é perfetto.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vediamo! già oggi è stato bello.. io conto su due tre gradi in più pero! :)

      Elimina
  12. Ma come l'hai descritto bene il giugno! Mi hai fatto venire in mente tante cose belle che avevo scordato! Glisso totalmente il semifreddo e vado ai film, mi manca il manga e mi rivedo volentieri Stand by me. In bocca al lupo amica mia!

    RispondiElimina
  13. Grazie Elisa!anche se per poco, leggengo, mi e' sembrato di avere tra 16 e 20 anni, sai che c'è?oggi qui a Firenze il clima è un po' come lo descrivi tu, finalmente!Adesso esco e vado a farmi un ghiacciolo..e forse mi ricompro anche un paio di Superga!Buon weeek end! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arrivo tardi a rispondere, quindi ti auguro una buona settimana!

      Elimina
  14. Grazie mille carissima, per questa bella ricetta ! in cui decisamente occorre una bella planetaria :) IN bocca al lupo + un abbraccio.
    Barbara

    RispondiElimina
  15. Bellissima introduzione al mese di giugno e ancor più buono il tuo dolcino!!!

    RispondiElimina
  16. Qui a Roma 30 gradi ire! e oggi sembra aver preso la stessa piega... un caldo assurdo! ottima la tua ricetta anche se io ho dei problemi con i dolci che sanno di banana, proprio non riesco a farmeli andare giù... ma sono certa si ossa cambiare il tipo di frutta, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao giovanna, anche qui ora se more de caldo! me la sono cercata! ahhaha! per fortuna esistono i gelati e i semifreddi, no? certo lo puoi preparare con altra frutta (fragole?) o con un po' di cioccolata o caffè, caramello, vaniglia.... insomma come ti gira!

      Elimina
  17. una preparazione indubbiamente golosa ed impeccabilmente eseguita! Ottimo semifreddo, ne vorrei una porzione. Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. era un po' che non passavo di qui! Poi mi spieghi la pasta bomba domani :))
    bacione!

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Golden Globes 2019: i vincitori e il red carpet!

La scorsa notte sono stati consegnati i Golden Globes, i premi della Hollywood Foreign Press Association che anticipano e spesso predi...