Riso, mazzancolle e verdurine

L?altra sera ho preparato un riso semplice che è venuto bene ed ha mantenuto freschezza anche il giorno dopo a pranzo (ho fatto una porzione tonda tonda di troppo): riso con mazzancolle, carote e zucchine.
In una wok, dopo aver soffritto mezza cipolla in poco olio, ho cotto le zucchine e le carote a tocchetti aggiungendo un cucchiaio di salsa di soia. Successivamente ho scottato in una padella antiaderente delle mazzancolle già sgusciate, sfumandole con un goccio di rum. Una volta cotte le ho unite alle verdure nella wok.
Ho unito del riso Thaibonnet biologico, che ho bollito per 15 minuti e ha tenuto bene la cottura e poi ho saltato tutto insieme nella wok per un paio di minuti. Un piatto semplice ed equilibrato, da accompagnare a un vino bianco. 
E quale film godersi dopocena? Per mantenersi sulla via della leggerezza potrebbe andare bene una commedia come The Bounty Hunter, ignobilmente tradotto in italiano come Il cacciatore di Ex. Che c'entra? Bounty hunter, in inglese, significa cacciatore di taglie e in questo film Gerard Butler, ex poliziotto finito a dare la caccia a chi non si presenta alle udienze per la cauzione, si troverà all'inseguimento dell'odiata ex moglie, Jennifer Aniston, giornalista d'assalto supermagra e in tacchi a spillo. Alle situazioni grottesche e al prevedibile riavvicinamento fra i due fa da sfondo un mini giallo: senza pretese, ma piacevole. Come il mio riso.


Post più popolari