sabato 28 settembre 2013

Mini cupcakes alla vaniglia.. per un'amica Molto Incinta



Cupcake alla vaniglia, tutti rosa! Sono quelli che ho preparato con l'aiuto della mia amica Camilla, proprio in suo onore. Camilla infatti è in dolce attesa e ha appena saputo che avrà una bambina: voleva condividere la notizia con i colleghi e quindi abbiamo pensato di farlo mangiando... E come se no? Così è nata l'idea di questi mini cupcakes, di cui vi lascio la ricetta.

sabato 21 settembre 2013

Bill Murray Day: Lost in translation. Nella terra del sushi.



Oggi con i miei amici bloggerz celebriamo una figura praticamente mitologica del cinema americano che compie 63 anni, ovvero Bill Murray!
La faccia da schiaffi e la sua naturale vena comica hanno reso Murray il celebre interprete di commedie divertenti (Ghostbusters, I Tenenbaum), ma anche di film drammatici o dolci amari (Broken Flowers, Rushmore, Moonrise Kingdom, A Royal Weekend). In quest'ultima categoria, un posto d'onore nel mio cuore lo merita sicuramente Lost in Translation

venerdì 20 settembre 2013

Lasagne con melanzane, guardando l'estate finire dalla Finestra sul cortile



Cosa fareste se foste costretti a casa, immobilizzati per colpa di una gamba ingessata? Probabilmente stareste al computer su internet, guardereste la tv o leggereste dei libri... e ogni tanto, annoiati, guardereste fuori dalla finestra, sbirciando le vite dei vostri vicini.
Alfred Hitchcock, rinomato guardone, avrebbe fatto soprattutto questo: osservare, trovando piacere nell'entrare nelle vite degli altri e rubarne qualche frammento. Ce lo dimostra con il film La finestra sul cortile, in cui il fotoreporter L.B. Jefferies, detto Jeff, (James Stuart) è costretto su una carrozzella a seguito di una caduta e passa le giornate sbirciando alle finestre del palazzo di fronte. La macchina da presa si sostituisce agli occhi del protagonista, che poi sono quelli di noi spettatori, e ci mostra tutto quello che essi vedono: una ballerina indecisa tra molti pretendenti, una coppia di giovani sposini, un uomo di mezza età costretto a prendersi cura della moglie invalida.
Ed è proprio qui che l'attenzione del fotoreporter si sofferma: dopo una furiosa lite tra i due coniugi, infatti, della donna si perde ogni traccia e Jeff si convince che sia stato commesso un omicidio.

domenica 15 settembre 2013

Cooking Movies su Tribù Golosa

Buongiorno a tutti e buona domenica,
un breve post per segnalarvi che Cooking Movies è ospite sul sito di cucina Tribù Golosa!
Se avete voglia di leggere la mia intervista, la versione originale la trovate QUI http://www.tribugolosa.com/user-KBUkWi-intervista.htm





martedì 10 settembre 2013

Red carpet appetitosi: a #Venezia70 vince Scarlett!

Sapete già tutti chi ha vinto il Leone d'Oro alla settantesima edizione del Festival del cinema di Venezia: si tratta di Sacro Gra, di Gianfranco Rosi: una scelta che ha fatto molto discutere, trattandosi di un film documentario girato attorno al raccordo anulare di Roma capitale. Per giudicare aspettiamo di vederlo, uscirà al cinema il 26 settembre.

Gli altri premi? Li trovate tutti qui.
Io vi ricordo solamente

LEONE D’ARGENTO per la migliore regia a Alexandros Avranas per il film MISS VIOLENCE (Grecia)

COPPA VOLPI per la migliore interpretazione maschile a Themis Panou, nel film MISS VIOLENCE di Alexandros Avranas (Grecia)

COPPA VOLPI per la migliore interpretazione femminile a Elena Cotta, nel film VIA CASTELLANA BANDIERA di Emma Dante (Italia, Svizzera, Francia)

...e poi, come di consueto, passo alla carrellata dedicata ai red carpet delle nostre amate star!

Sandra Bullock
La diva ha presentato fuori concorso Gravity, di Alfonso Cuaron. In rosso ma sbarazzina e sportiva: viva Sandra!

venerdì 6 settembre 2013

Kiki consegna a domicilio... una torta sbriciolata di ricotta e cioccolato!

L'ultima delle mie disavventure si chiama "lieve disepitelizzazione corneale dell'occhio sinistro". In pratica, mi s'è graffiata la cornea non so come e ora mi tocca mettere un collirio antibiotico e un gel umettante per non sentire punture di spillo nell'angolo esterno del mio occhio sinistro. Va beh, non è niente di grave, non sono diventata Willy l'Orbo fortunatamente, ma con pc e tv in questi giorni devo andarci piano.
Così, mentre il Festival del Cinema di Venezia è ancora shockato dal ritiro di Hayao Miyazaki, ho deciso di parlarvi di uno dei suoi film, visto qualche mese fa: Kiki consegne a domicilio.



Il cartone, arrivato nelle sale italiane con 24 anni di ritardo, racconta la storia di una deliziosa streghetta, Kiki, per la quale giunge il momento di spiccare il volo (in tutti i sensi) e ritagliarsi il proprio spazio nel mondo in una nuova città. Lo farà in un paese di mare dall'architettura squisitamente europea, tra disavventure e amicizie. Si guadagnerà da vivere facendo consegne a bordo della sua scopa volante, in compagnia del suo gatto nero parlante.

#EatingOut 3: il gusto dell'Hamerica's a Milano

Torna la rubrica pensata per darvi qualche ispirazione nei giorni in cui decidete di mangiare fuori. Oggi restiamo a Milano e parliamo di...