Summer bites: a smoothie and the best songs to enjoy

Ho voluto il caldo e sono stata accontentata.
Troppa grazia, Sant'Antonio, verrebbe da dire.
In ogni caso, ora fa troppo caldo non solo per scrivere, ma anche per cucinare. O per starsene buoni a vedere un film: stare immobile sul divano -di pelle- per me è un'impresa.
E' anche giusto che sia così, è estate (o quasi). E allora visto che il caldo dà alla testa, che ne dite se ci prendiamo una pausa dal cinema e ci dedichiamo alla musica
Quella da ascoltare durante una cena in terrazza, oppure distesi sul prato del parco, o ancora meglio in riva al mare, mentre il vento ci scompiglia i capelli...
Magari prima ci prepariamo un frullatino fresco.


Smoothie di fragole e banane
1 banana
120 gr di fragole
4-5 mandorle non spellate

Frullare le fragole fredde di frigo insieme alla banana e alle mandorle. Versarle in un bel bicchiere, magari passato prima in freezer. E ora via con la playlist!

Quelli che... l'estate è rock

La copertina del singolo di Bryan Adams

Summer of 69- Bryan Adams (listen)
Bryan Adams imparò a suonare la chitarra nell'estate del 1969 con la sua prima band di amichetti e ancora la ricorda come stagione migliore della sua vita. Io adoro questa canzone, mi rimanda all'adolescenza (quando, prima di cadere vittima della TTS, altrimenti nota come Take That Syndrome, ero innamorata del ribelle rocker canadese) e mi mette energia. 


File:Girls of Summer.png
Le tre bellone del video degli Aerosmith

Aerosmith - Girls of Summer (listen)
Gli Aerosmith invece cantavano le prodezze di scanzonate e ammiccanti Girls of Summer. Tre strafiche (bionda mora e mulattina) che girando per Miami (credo) facevano dispetti agli sfigati e rimorchiavano i più cool, provocavano dodicenni ammiccando durante sexy docce in spiaggia e consumavano aggratis una cena in un costoso ristorante (semplicemente scappando al momento del conto). Some girls are all about it, Some girls they love to let it fly, Some girls can't live without it, Some girls are born to make you cry Insomma, una cavolata; ma caruccia.

Kid Rock

All summer long - Kid Rock (listen)
Prendi un classico del rock del Sud degli States come Sweet Home Alabama, una manciata di belle tipe, il fiume, il battello, una festa, shakera tutto e avrai la ballata rap-rock di Kid Rock. Furbo lui, ti conquista con il giro di basso inconfondibile e la canzone non ti molla più.

Quelli che... l'estate è la stagione più dolce

Ella Fitzerald


Summertime - Ella Fitzgerald (listen)
La regina del jazz, blues e be-bop degli anni 50 interpreta la musica di George Gershwin. Io mi immagino di ascoltarla distesa su un'amaca, magari con un bel cocktail tropicale e il mare davanti. Chiedo troppo?



California gurls -Katy Perry (listen)
Orgoglio West Coast per la cantante pop forse più amata degli ultimi anni, che camminando in un mondo di caramelle zucchero filato e orsetti gommosi ci ricorda che mejo delle ragazze californiane "fine fresh fierce", non ce n'è. There must be something in the water, dici. E io la berrei volentieri se mi fa diventare come te, Katy!




In questo ricordo mi perdo - Otto Ohm (listen)
Gli Otto Ohm sono uno dei rari gruppi italiani che mi piacciono e che seguo. Fanno pochi album -solo quando hanno qualcosa da dire- e i loro testi mi conquistano sempre. In questo si parla di vecchi juke box, gelati sgocciolanti, estati che finiscono... una cartolina da un'estate degli anni novanta. Un'altra loro canzone, forse più famosa e sempre dedicata all'estate, è la carinissima Crepuscolaria.


Quelli che arriva l'estate... e si prendono male




Bananarama - Cruel Summer (listen)
All'inizio c'erano le Bananarama, poi questa canzone l'hanno rifatta anche gli Ace of Base. Ma io preferisco l'originale, sempre. La storia di una sfigata che, forse per lavoro?! non lo dice, rimane da sola in città, tra marciapiedi bollenti e aria pesante, senza amici e senza fidanzato, e non se fa una ragione. Che estate crudele!


Lana del Rey
Summertime Sadness- Lana del Rey (listen)
In Summertime Sadness Lana del Rey racconta che si tira da gara per il suo lui, si sente elettrica stasera, inguainata in un vestito rosso, e lo bacia forte prima che se ne vada. Ci tiene anche a fargli sapere che, comunque, lui è il migliore. Canzone malinconica al punto giusto, io sono di parte perché adoro quest'album. E quelle labbra lì, che finge di non essersi rifatta.. Lana, sei un genio!


Adele
Someone like you  - Adele (listen)
La canzone più triste e più bella dell'anno è proprio questa di Adele, la ragazza prodigio che ha venduto non so quanti milioni di copie vendicandosi del suo ex, o comunque diciamo elaborando il lutto della relazione naufragata dicendogli di non preoccuparsi, che troverà someone like him. Anche se i ricordi di una storia nata e cresciuta con loro in the summer haze, sono sempre con lei...

Post più popolari