sabato 29 gennaio 2011

Torta al pompelmo e Mandorle, misteriosa come Wicker Park

Potrà sembrarvi una torta paradiso, ma non lo è. Nasconde un mix di aromi e profumi deliziosi ma difficili da decifrare: provate a servirla a degli ospiti e chiedete loro cosa ci avete messo: vedremo quanti di loro indovineranno. Eh già perché non si sente tutti i giorni di una torta con il pompelmo. La premessa è che ho dei pompelmi bio nuovi di zecca: dovevano essere rosa, invece sono arrivati gialli, quindi più amarognoli e meno "facili" da mangiare da soli. Mi sono accorta che non li avevo mai usati per cucinare e siccome progettavo di fare un plum cake all'arancia per la colazione di domattina, mi sono detta: perché non usare lui, il pompelmo, al posto della cugina più celebre? Ed ecco questa tortina, una ricetta semplice e veloce, che mi ha dato molta soddisfazione! Ho infatti compensato il sapore amarognolo del pompelmo con della farina di mandorle nell'impasto, che come diceva giusto ieri la mia amica Strawberry Blonde, per i dolci è un po' un ingrediente magico. Non c'è nemmeno troppo condimento perciò... godetevela senza eccessivi rimorsi, è perfetta per la colazione ma anche per una merenda, accompagnata da un tè Earl Grey!




Torta soffice di pompelmo e mandorle
150 gr di farina 00
100 gr di farina di mandorle
2 cucchiai di fecola di patate
1/2 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
2 uova
8 cucchiai di zucchero di canna biologico
70 gr di burro
1 pompelmo medio grande, non trattato

Spremere un grosso pompelmo e grattugiare la sua buccia. Sbattere le uova con un pizzico di sale in una terrina e amalgamarle con lo zucchero di canna. Unire la farina di mandorle, l'altra farina, la fecola e il lievito. Mescolare bene e aggiungere il burro sciolto, il succo del pompelmo e la buccia grattugiata. Versare in una teglia imburrata e infornare a 180 gradi per 40 minuti. Una volta cotta e raffreddata, spolverizzare di zucchero a velo.


Così come questa torta non rende facile scoprire i suoi ingredienti, così nel film Appuntamento a Wicker Park le cose non sono come sembrano.. Si tratta di un film del 2004 con Josh Hartnett, Diane Kruger e Rose Byrne. Un giovane pubblicitario in procinto di sposarsi torna nella sua città natale e lì gli sembra di intravedere la sua ex fidanzata (Kruger), bellissima ballerina e suo unico grande amore, improvvisamente sparita dalla sua vita qualche anno prima. Inizia così il percorso di indagini per scoprire se il suo amore vive ancora lì, dove, perché lo ha mollato. Man mano che la matassa si dipana, i pezzi del puzzle tornano a posto e si comprende che la separazione tra i due non è avvenuta per volontà degli stessi... ma nemmeno per caso. Un mini giallo (senza omicidi, però!) che ruota attorno a due appartamenti, pochi negozi, un ristorante e un parco, Wicker Park. Un film senza troppe pretese, ma l'intreccio è ben congegnato: carino!

Con questa ricetta partecipo al contest de Il ricettario di Cinzia sugli agrumi

ilricettariodicinzia

36 commenti:

  1. Mai usato il pompelmo per le torte, in effetti perchè non provare! ottimo il tuo risultato, un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. deve essere veramente buona, una ciambella al pompelmo non l'avevo mai sentita, la proverò sicuramente e mi stuzzica anche il film, mi piacciono gli intrecci senza gli sbudellamenti!!

    RispondiElimina
  3. Ciao, piacere di conoscerti:)
    Bellissimo e originale il tuo blog :), mi piace questo accostamento tra piatti e film.
    "Appuntamento a Wicker Park" l'ho visto e mi piace molto come film..mi ha sopreso molto il finale xD
    Ti seguo volentieri:)
    se ti va ti aspetto nel mio dolce angolino
    ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Mai avrei pensato di abbinare il pompelmo ad una torta, ma come dice anche mariacristina....perchè non provare?? Ciao bella ^_^

    RispondiElimina
  5. Pompelmo per un dolce? Ma si, evviva la fantasia in cucina, proviamolo.
    "Appuntamento a Wicker Park" è uno dei tanti carini, la trama intriga, inizio a guardarlo da in piedi, quasi distrattamente, poi mi metto più comoda e lo guardo finire. Faccio sempre così.
    Un saluto cara.

    RispondiElimina
  6. Che bel binomio che metti insieme cibo e cinema due spunti preziosi, sopratutto il primo così originale e goloso. Tutto perfetto ^_^

    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Molto interessante questa torta.. mandorle e pompelmo.. proprio misteriosa!

    RispondiElimina
  8. Bella ricetta.. ho giusto un pompelmo ROSA da consumare ;)))) Buona domenica!

    RispondiElimina
  9. Il tuo blog è bellissimo, complimenti!!! ^^

    RispondiElimina
  10. ciao passy!!!! sai non ho mai utilizzato il pompelmo in cucina, forse sono stata sempre frenata dal sapore amarognolo! però questa tortina sembra squisita, davvero ottima accompagnata dal tè! un bacione! :)

    RispondiElimina
  11. ma che ricettina deliziosa!!! Complimenti davvero, ne assaggerei volentieri una fetta!
    :o)

    RispondiElimina
  12. Deliziosa, mi copio la ricetta.
    Se ti viene voglia di fare un plumcake la prossima volta, partecipa a mio contest, se ti va è ovvio.
    Bella la trama del film.
    Buona domenica carissima.

    RispondiElimina
  13. Che torta meravigliosa!! Amo le torte dai sapori squisiti ma difficilmente decifrabili!! Grazie anche per il suggerimento del film, io non l'ho mai visto ma rimedierò presto... tra l'altro sembra adattissimo a un pomeriggio freddo e invernale come questo. Buona domenica (non ti farò mai abbastanza complimenti per questo blog, mi piace davvero un sacco)!

    RispondiElimina
  14. Bella ricetta!!!

    Mi piace questo blog! Originale!

    RispondiElimina
  15. Io adoro tutto ciò che è agrumoso, soprattutto i dolci! Ho 2 pompelmi rosa in frigo che hanno i giorni contati e credo proprio che sfrutterò questa tua ottima ricetta! Brava! :)

    RispondiElimina
  16. Deve essere buonissima, se adoro la marmellata di arancia amara... gradirò senz'altro anche questa!!! Buona domenica!

    RispondiElimina
  17. bell'idea di utilizzare il pompelmo per aromatizzare la torta! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  18. Ciao!
    Passo di qui per invitarti al mio nuovo contest Eggs in smoking, con un premio molto originale...

    ... vieni a dare un occhiata! :)

    RispondiElimina
  19. Davvero molto molto particolare...mi piacerebbe sentirne il mix di sapori!!Bacio

    RispondiElimina
  20. Molto interessante il tuo blog, curioso abbinamento tra cucina e movies!!!
    Ottima la torta da provare subito con quell'insolito pompelmo!!!
    Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori, cosi ti tengo d'occhio!!!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  21. ti ho citata nel mio ultimo post, se vieni a vedere capirai subito il perché :-)

    RispondiElimina
  22. n beau dessert avec ce mélange de saveurs ça ne peut être que succulent bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  23. buona la torta..e il film mi incuriosisce!!!baci

    RispondiElimina
  24. Bellissima questa torta, originale l'agggiunta del pompelmo, un 'idea geniale.
    Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  25. pompelmo e mandorle? che splendido abbinamento! :) un bacione

    RispondiElimina
  26. Wowwwwwww ma sai che io non lo amo affatto il pompelmo? (solo quello rosa mi piace.. ma come bevanda).. però hai avuto un'ottima idea..in fin dei conti i dolci col limone son ottimi.. perchè non col pompelmo? Buona giornata.-)

    RispondiElimina
  27. ..effettivamente un abbinamento insolito! Però sembra proprio buona questa tortina...

    RispondiElimina
  28. A volte le cose che nascono un po' per caso (come questa torta) ti sorprendono in positivo. Hai proposto un abbinamento di sapori che non ho mai provato ma che mi incuriosisce. E mi piace molto anche l'abbinamento cinema&cucina del tuo blog, infatti non ho perso tempo a iscrivermi tra i tuoi lettori :D
    Un abbraccio e grazie della visita, mi ha fatto piacere :)

    Babi

    RispondiElimina
  29. una torta dai profumi segreti??? mi piace moltissimo.. unbacio

    RispondiElimina
  30. Ciao! ma che carino il tuo blog, non lo conoscevo! Ma lo sai che sono laureata in televisione e cinema, quante cose che abbiamo in comune! La tua torta è fantastica, basta sostituire la margarina al posto del burro e la provo pure io! A presto

    RispondiElimina
  31. un premio x te sul mio blog

    RispondiElimina
  32. Mi piacciono un sacco i dolci con gli agrumi. Questo lo proverò senza ombra di dubbio.
    Ricambio i complimenti per il blog e ti seguirò!!!!

    RispondiElimina
  33. Mi piacciono molto i pompelmi gialli...Con le mandorle devono proprio essere super!!!
    Scusa il ritardo, e piacere di conoscerti...Mi piace qui, vado subito ad aggiungere il tuo link all'elenco...
    Se ti viene in mente qualche altra meraviglia agli agrumi il mio contest ti aspetta :-)

    RispondiElimina
  34. una torta con il pompelmno non l'avevo mai vista....e tanto meno l'ho mai assaggiata....ma adorando gli agrumi in genere sono certa che sarà buonissima.....un bacio stefy

    RispondiElimina
  35. Ottima idea questo accostamento, complimenti. ciao, marina

    RispondiElimina
  36. Complimenti per il blog! ti ho scoperto per caso cercando una ricetta con il pompelmo :-) amo il cinema e la cucina anche io! se ti va di passare da me sei la benvenuta :-)

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

L'inverno è arrivato: come prepararsi e dove vedere l'ottava stagione di Game Of Thrones!

L'ottava stagione di Game of Thrones è finalmente qui! L'attesa è alle stelle  e l'hype a mille: stasera in America, stanot...