mercoledì 8 dicembre 2010

Ricetta del buonumore... tra pizza e Piccole Donne

Oggi è una giornata pessima dal punto di vista meteo, piovosa, fredda e nebbiosa. Per cui ho deciso di accantonare per un solo giorno il consueto film+ricetta e partecipare all'iniziativa lanciata da Mezzaluna, ovvero descrivere la mia ricetta del buonumore.
Le cose che mi fanno stare bene?
Un luogo
Mare, mare, mare. La semplice vista mi rilassa e mi fa sognare. E poi, ovviamente, il mio rifugio personale, la mia casina!
Un profumo
Il profumo di una torta di mele alla cannella che lievita nel forno caldo.. impagabile. E quello dei gelsomini fioriti, d'estate.
Un cibo o una bevanda
Non sarò molto originale, ma direi la pizza! Alta, bassa, casalinga o di pizzeria, la adoro in ogni modo.
Un suono
Un gatto che fa le fusa.... l'acqua che scorre nella doccia... le onde del mare...
Un film
Impresa ardua sceglierne uno, soprattutto per me che sono sempre alla ricerca di nuovi film da scoprire! Dato che ci avviciniamo a Natale, però, per questo momento pescherò dalla lista di film che si rivedono volentieri durante le feste... e dico Piccole Donne, ma non quello del 1994 con Wynona Rider (che pure mi piacque), ma la versione del 1949, con June Allison (Jo), Elizabeth Taylor (Amy), Janet Leigh (Meg) e Margaret O'Brien (Beth). Se anche voi amate neve, romanticismo e buoni sentimenti, unito al fascino dei vecchi film in bianco e nero, non potete perdervelo.







#EatingOut 3: il gusto dell'Hamerica's a Milano

Torna la rubrica pensata per darvi qualche ispirazione nei giorni in cui decidete di mangiare fuori. Oggi restiamo a Milano e parliamo di...