mercoledì 17 novembre 2010

Chocolat, che consolazione



Certe sere d'inverno, dopo cena, quel che mi scalda di più è un pezzetto di cioccolato. Un semplice quadratino che si scioglie in bocca liberando endorfine e facendomi subito sentire meglio... Solo il profumo risolleva gli animi e ridà energia. Oddio, forse stasera per ridarmi energia ci vorrebbe un'intera tavoletta. Per i pomeriggi d'inverno, però, l'ideale è una bella cioccolata in tazza, densa, corposa e bollente... un po' come quella che Vianne (Juliette Binoche) rimesta nel film Chocolat, un piccolo gioiello apprezzato in particolare da inguaribili romantici e golosoni.

Ecco come preparare la cioccolata SENZA preparati già pronti -alla Ciobar, per intenderci-. 
Dosi per 1 tazza: 
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
250 ml di latte intero
1 cucchiaio di fecola di patate

Setacciate la fecola, il cacao e lo zucchero, versateli in un pentolino e aggiungete il latte a filo, mescolando bene e facendo attenzione a non creare grumi. Lasciate scaldare mescolando, fino a raggiungere l'ebollizione. Bollite un minuto, per far addensare il composto. Se vi piacciono i gusti decisi e speziati, potete aggiungere un goccio di rum oppure un po' di polvere di cannella. Versate in tazza e accompagnate la cioccolata con biscotti tipo lingue di gatto o savoiardi. Come si preparano in casa? Nella prossima puntata :-)

3 commenti:

  1. Ciao!
    Ho scoperto per caso il tuo Blog..davvero interessante!
    Vieni a trovarmi: ho indetto un piccolo CONCORSO che sono sicura, ti incuriosirà! Ti aspetto.

    Arianna
    http://eguardoilmondodalmioblog.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. ciao Arianna!
    Grazie di essere passata e grazie del tuo commento. Ho dato un'occhiata anche al tuo blog, è molto bello! Ora mi leggo bene i dettagli del concorso.
    A presto!

    RispondiElimina
  3. Ah... Chocolat, che film pieno di magia, di profumi (anche se non si sentono) di speranza di riuscire in qualcosa di nuovo, di diverso...
    e tu? guardando quel coso che gira, cosa vedi?
    p.s.
    la prossima domenica pomeriggio, mi concederò una bella tazza di cioccolata in tazza della choccolateria di Passiflora

    RispondiElimina

Sei passato di qui? Fammelo sapere, lascia un commento :-)

Spaghetti alla chitarra con pallottine

Spaghetti alla chitarra con pallottine Buongiorno e Buon lunedì dell'Angelo! Avete passato una buona Pasqua? Se avete già dige...